Giuseppe Rizza, ex Juve, in coma: giocò con Giovinco, Marchisio e Criscito

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore della Juventus Giuseppe Rizza si trova in coma farmacologico dopo un malore improvviso

L’ex Juventus Giuseppe Rizza è stato colpito da un malore improvviso. Ha giocato, fra gli altri, con Marchisio e Giovinco, con Criscito e De Ceglie, vincendo da titolare la Supercoppa Italiana con la Primavera, nel 2006.

Come riferito da Tuttosport, lo scorso 5 giugno è stato colpito da un malore che gli ha causato un’emorragia. Il giocatore si trova ricoverato presso il reparto di anestesia e Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania ed è in coma farmacologico. Tanti i messaggi di sostegno, a cominciare da Giovinco: «Ciao Peppe, sono Seba. Ma che fai? Dai, sveglia, che appena riusciamo ci vediamo. Ti mando un forte abbraccio». Da Criscito a Totti, tanti i messaggi per Rizza.

Condividi