Gravina: «Finiamo il campionato o playoff. Ultima parola alla FIGC»

gravina
© foto www.imagephotoagency.it

Gravina: «Finiamo il campionato o playoff. Ultima parola alla FIGC». Il presidente della Federcalcio sul futuro della Serie A

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è stato intervistato dal Corriere dello Sport sul futuro sella Serie A.

RINVIO EUROPEO – «Non ci sono alternative. Ce lo dicono le proiezioni dei modelli matematici sullo sviluppo del virus. L’Europeo fa da tappo allo slittamento quasi certo di molti campionati. Se non togli il tappo, la bottiglia esplode, con il rischio di perdere tutto».

SCADENZA CAMPIONATO – «Abbiamo una dead line. È il 30 giugno. Scadono contratti, assi- curazioni, licenze. Finisce l’an- no calcistico. Andare oltre significa introdurre modifiche regolamentari del tutto eccezionali. Quanto serve? Dai 45 ai 60 giorni. In due mesi portiamo tutto a termine con certezza. Se pure iniziamo a maggio, si può fare».

ALTERNATIVA – «Trovare una formula che salvi la competizione come playoff e playout. Non tutti sono d’accordo? Mi pare normale. Chi punta a vincere o a salvarsi preferirebbe giocarle tutte. E ha ragione. Ma in questo momento nessuno ha la certezza di poter fare una cosa piuttosto che un’altra.Allora ho detto a tutte le Leghe: fate le vostre proposte, discutiamo. Ma le regole vanno fissate subito, prima di ricominciare a giocare. E l’ultima parola spetta alla Federazione, non ad altri».