Haaland alla Juve nel 2017: cosa è andato storto

© foto www.imagephotoagency.it

Haaland alla Juve nel 2017: cosa è andato storto. Ecco perché il baby fenomeno norvegese non vestì il bianconero

Juventus a un passo dall’acquistare Erving Haaland, nuovo fenomeno del calcio mondiale. Il retroscena svelato da Tuttosport questa mattina risale a fine 2017, quando il ragazzo andò in visita allo Stadium (con tanto di cappellino griffato Juve) insieme a suo padre e ai suoi agenti Pedersen e Spinosi.

Il giocatore, si legge, era stato anche a Vinovo dove aveva conosciuto Paratici e Nedved. Due anni fa però mancò l’accordo economico con l’allora club di Haaland, il Molde. I norvegesi chiedevano 3,8 milioni, troppi per la Juve.

Condividi