Heysel Scirea, la condanna social di Marchisio – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Marchisio ha postato il suo pensiero social sulle scritte di offesa alla memoria dei morti apparse a Firenze

Ogni volta che la Juventus va a Firenze, la città sull’Arno accoglie i bianconeri con insulti e offese. Quello che è successo ieri è però troppo. Le scritte apparse su alcuni muri della città che inneggiano alla morte di altre persone. Il solito «-39» è stato accompagnato da «Scirea brucia all’inferno». Una vergogna che non è passata indifferente nemmeno in Russia. A commentare l’episodio è stato infatti Claudio Marchisio.

L’ex centrocampista della Juve lo ha fatto tramite Instagram, condannato il fatto: «Le linee del campo possono disegnare il palcoscenico di una sana rivalità. Il resto rischia di essere uno spettacolo disgustoso. La deriva verso il baratro che si percepisce anche da così lontano».

Articolo precedente
De Sciglio: «Sapevamo sarebbe stato difficile. Prova di forza importante»
Prossimo articolo
j museumJuventus Museum, domani entrata gratuita per persone con disabilità