Higuain: «Che fastidio le critiche! Devo dire grazie a Buffon»

© foto www.imagephotoagency.it

Juve-Real Madrid sarà una gara speciale per Higuain: il ‘Pipita’ è un grande ex dei Blancos ma questa sera proverà a dargli un dispiacere

7 anni trascorsi al Real Madrid hanno permesso ad Higuain di diventare il campione che è oggi. Per il ‘Pipita’ sarà una gara speciale ma per regalare il passaggio del turno alla Juventus dovrà colpire la sua ex squadra. Intervistato da ‘beIN Sport’, l’argentino ha presentato così la sfida:

«Sarà una sfida molto difficile, è una squadra forte che merita rispetto. Noi però abbiamo le nostre armi e speriamo di fare una grande partita e soprattutto di passare il turno. Sono match importanti, di grande livello, che esigono una grande forza mentale».

SFIDA DA EX – «Ho un ricordo bellissimo del Madrid, ho giocato per 7 anni in questa squadra, ho molti amici e la città è meravigliosa. Sarà molto bello incontrarli di nuovo e tornare al Bernabeu dopo tanto tempo».

CRITICHE«Se capisco le critiche dopo i gol sbagliati? Sì, certo. Ma capisco le critiche costruttive, non quelle distruttive. Capisco soltanto chi critica per migliorarti, gli altri non mi interessano. E’ un bene che la gente ti critichi perché è abituata a vederti segnare un gol a partita, perché vuol dire che tu li hai abituati così. Se mi infastidiscono? Sì. E’ chiaro che a nessuno piacciono le critiche, però cerco di imparare da quelle positive».

GRAZIE BUFFON«Udinese-Juve? Quello per me è stato il momento più importante della stagione, dopo la partita Buffon spese per me parole spettacolari, è stato un trampolino per tutti gli impegni successivi. Cosa disse Gigi? Che avrebbero dovuto trasmettere a Vinovo ventiquattro ore su ventiquattro un video della mia prestazione, perché nonostante non avessi segnato avevo mostrato uno spirito vincente da giocatore della Juve. Mi ha dato tanta forza».

Articolo precedente
buffonBuffon ci crede: «Stasera, insieme, saremo più forti» – VIDEO
Prossimo articolo
championsIuliano a sorpresa: «Vi spiego perchè la Juve è favorita sul Real»