Connettiti con noi

Prima Pagina

Il settore auto motive in procinto di cambiamenti

Pubblicato

su

Le automobili di prossima generazione saranno migliorate con diversi strumenti. Queste automobili future saranno quasi certamente elettriche e sempre più autonome.

La tecnologia sottostante ha applicazioni nei mercati emergenti come la robotica, le imprese automatizzate e anche le smart cities; perché quando si sviluppa un controllo automatico che può gestire le complessità della guida su una strada pubblica, si ha una base per automatizzare praticamente tutto.

Questa opportunità è il motivo per cui molte aziende la stanno inseguendo; non è solo il mercato delle auto. Stiamo parlando di una rivoluzione industriale di portata epica che già ci ha investito in altri ambiti, come l’intrattenimento o i giochi di fortuna VR come le slot gratis.

Le auto attuali non sono molto al passo delle possibilità tecnologiche,  ma hanno comunque tantissimi sensori elettronici che sono inglobati nel suo interno.

Le auto elettriche sono migliori in alcuni modi e peggiori in altri. Tendono ad essere più semplici, ma pochi sono addestrati a lavorare con la corrente continua ad alto voltaggio. Gli ioni di litio possono sprigionare calore pericoloso per chi non ne è in grado di maneggiarli. Può essere un problema di formazione: ad esempio il gas è probabilmente peggio, ma più persone sanno come lavorare con esso, quindi se hai un incendio in auto, è probabile che le persone che si presentano sapranno come affrontarlo. Le probabilità, dato quanto sono rare le auto elettriche, che la maggior parte dei primi soccorritori non siano addestrati a lavorare sull’elettrico sono alte.

Per esempio bisogna sapere che non si può soffocare un incendio di un’auto elettrica. Invece bisogna cercare di raffreddare la batteria fino a quando la caduta  a cascata delle cellule si ferma. Ma anche se l’incendio è spento, può riaccendersi se c’è un corto circuito che riscalda la batteria a livelli di combustione. 

Un’altra problematiche delle auto attuali  è che raramente sono progettate da zero. Sono un incrocio di tecnologie che vanno da quelle attuali a quelle che vanno indietro di decenni, che per lo più non sono state progettate per lavorare insieme.

I canali di vendita delle auto hanno poi interesse nell’assistenza post-vendita, quindi non tutti i modelli economici sono sostenibili.

Tra i nuovi player del mercato, Tesla ha stravolto queste dinamiche. Le auto Tesla tendono ad essere progetti nuovi. Hanno pacchi batteria pesantemente corazzati posizionati in basso nell’auto, che sono più sicuri e creano una migliore esperienza in curva rispetto ai progetti di auto che hanno iniziato con motori a gas e sono stati reimmaginati come auto elettriche. Sono progettate per fare aggiornamenti, e Tesla, a differenza di altre case automobilistiche, rinnova e aggiorna le sue auto usate per la rivendita. Questo aumenta molto la reputazione di Tesla come produttore di auto sostenibile. 

Ci sono anche dei lati negativi sull’operato di Tesla, ma il punto è che stiamo ormai alle porte di alcuni passi nell’automotive che potrà inaugurare una nuova era delle nostre esperienza di guida.