ESCLUSIVA – Silvano Martina (agente Buffon): “Smette? Se hai fuoco dentro…”

buffon
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente di Buffon senza segreti sul futuro del numero uno bianconero, in esclusiva per Juventus News 24.

Domenica sarà il quarantesimo compleanno di Gigi Buffon. Una tappa importante per la vita del numero uno bianconero, che gli impone di riflettere sul suo futuro. Ne abbiamo parlato con il suo agente, Silvano Martina, che ha parlato in esclusiva per la redazione di Juventus News 24.

Buffon compie 40 anni… come si fa a restare al top così a lungo?
Silvano Martina: “A Napoli, nell’ultima partita giocata prima dell’infortunio, ho visto un ragazzino. Lui per poter giocare ancora ad altissimi livelli ha dimostrato di avere testa e fisico. Ha dimostrato di essere un professionista serio”

Ha recuperato dall’infortunio?
“E’ stato un infortunio rognoso, nello staccare in allenamento, il giorno dopo la partita ha sentito dolore sotto il polpaccio”.

Cosa lo rende speciale come uomo e come calciatore?
“E’ rimasto una persona per bene come quando l’ho conosciuto. L’ho visto la prima volta che giocava negli allievi nel Parma al torneo di Viareggio… Aveva spensieratezza e, seppur giovanissimo, aveva già la faccia da portiere. E poi era simpatizzante del Genoa, e questo ci ha fatto andare subito d’accordo”.

Per battere il record di presenze di Maldini in Serie A (647), Buffon (629) dovrebbe giocare almeno un altro campionato…
“Ne ho parlato una settimana fa… e gli ho detto lascia stare i record, non pensarci. Pensa a quello che solo tu sai. La cosa più importante la sai solo te: se hai ancora fuoco dentro, non devi mollare”.

Gli manca la Champions e il Pallone d’Oro…
“Intanto a 40 anni ha vinto un premio importantissimo, che gli è stato attribuito dalla Uefa, come miglior portiere della Champions. Le vittorie ti danno prestigio, è vero, ma la storia di Buffon è particolare perchè è sempre stato il numero uno. Davanti a tutti, o a gareggiare sempre con altri colleghi, per i posti da podio. Con Buffon ho parlato e gli ho ricordato cosa ha ripetuto proprio in questi giorni Ibrahimovic. Anche lo svedese non ha vinto la Champions, ma tantissimi campionati che non baratterebbe con nessun altro trofeo. E allora perchè dovrebbe farlo Buffon?”

Erede?
“La regola vale per tutti, non solo per lui. Hanno smesso Pelè, Maradona, Zoff e tanti altri. Il mondo va avanti, si troverà anche il sostituto di Buffon. È la vita”.