Zaccheroni: «Juve ancora favorita, ma Sarri non ha in mano la squadra»

Iscriviti
zaccheroni
© foto www.imagephotoagency.it

Alberto Zaccheroni, ex allenatore della Juventus, ha parlato del momento attuale della squadra bianconera: ecco le sue parole

Alberto Zaccheroni, ex allenatore della Juventus, ha parlato del momento della squadra bianconera a Radio Anch’io Sport.

SCUDETTO«La favorita per lo scudetto? Rimane la Juventus perché ha un organico  per gestire l’intera stagione. Anche se ultimamente ha perso sicurezza e non abbiamo ancora visto quello sa che fare veramente. La prima concorrente è sicuramente l’Inter. Anche la Lazio non dermorde e non ha alcun peso di responsabilità e quello che viene di buono se lo prenderà. Stanno dimostrando grande lavoro e grande merito».

SARRI «Sarri ha in mano la Juventus? Direi di no, credo proprio di no. Io non vedo quasi nulla in questa Juventus del Sarri di Napoli. Credo che i bianconeri siano ancora un cantiere aperto. Solitamente il lavoro sporco lo faceva Matuidi, adesso c’è Rabiot che non lo fa perché ha caratteristiche differenti».

JUVENTUS «Bisognerebbe essere dentro all’ambiente per capire. Per la Juventus non è facile gestire questo momento. Anche se non dimentichiamoci che è ancora in testa. Sicuramente era abituata a dominare e adesso non può più. Bisogna capire mentalmente come riescono a gestire questa situazione. La qualità è elevatissima, l’organico idem e la società è abituata a vincere».

Condividi