Italia-Ucraina: dove vederla in streaming e diretta tv

bonucci chiellini
© foto www.imagephotoagency.it

Amichevole propedeutica per Mancini, alla ricerca di conferme in vista della Nations League: ecco tutte le info utili di Italia-Ucraina e dove vederla in tv

L’Italia affronta l’Ucraina in amichevole per cercare di ritrovare la forma adatta per poter affrontare al meglio la Polonia nella decisiva gara di Nations League. Mancini ha deciso di convocare Sebastian Giovinco, ex bianconero assente dal giro della nazionale da tre anni. Simone Zaza, altro ex bianconero, ha invece dovuto lasciare il ritiro per problemi fisici, e al suo posto è stato chiamato Kevin Lasagna. Tra i convocati in azzurro figurano anche gli juventini Perin, Bonucci, Chiellini, Rugani e Bernardeschi.


Italia-Ucraina: dove vederla in tv e in streaming

Il match Italia-Ucraina sarà trasmesso in diretta su Rai Uno, in chiaro. Di conseguenza, le immagini saranno ripetute integralmente in streaming sulla piattaforma RaiPLay. Telecronaca affidata ad Alberto Rimedio, con il commento tecnico di Gianni De Biasi. Mentre da bordocampo interverrà Alessandro Antinelli. L’incontro si giocherà mercoledì 10 ottobre alle ore 20,45 allo Stadio Ferraris di Genova.


Italia-Ucraina: le probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; Barella, Verratti, Pellegrini; Chiesa, Immobile, Insigne. All. Mancini

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. All. Shevchenko


Elenco convocati Italia

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino)

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Danilo D’Ambrosio (Inter), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Lorenzo Tonelli (Sampdoria), Cristiano Piccini (Valencia)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Roberto Gagliardini (Inter), Jorginho Frello (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint-Germain)

Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Gianluca Caprari (Sampdoria), Federico Chiesa (Fiorentina), Sebastian Giovinco (Toronto FC), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Kevin Lasagna (Udinese)

 

Articolo precedente
morattiMoratti vuole la pace: «Agnelli ha cancellato il rancore di Calciopoli»
Prossimo articolo
juventus womenBraghin suona la carica: «Abbiamo tre obiettivi»