Connettiti con noi

News

John Elkann manda un messaggio agli azionisti Exor: la situazione

Pubblicato

su

John Elkann, per il suo 45esimo compleanno ha voluto mandare un messaggio agli azionisti di Exor. Nessun riferimento alla Juventus

Il presidente e amministratore delegato di Exor John Elkann, in occasione del suo 45esimo compleanno, ha mandato una lettera agli azionisti. Ecco cosa ha voluto sottolineare nel suo messaggio.

«Durante tutto questo periodo, siamo rimasti fedeli ai nostri valori, che ho condiviso con voi già nella lettera dello scorso anno. Li abbiamo espressi come coppie di valori: umiltà e ambizione, curiosità e concentrazione, pazienza e determinazione, coraggio e responsabilità. Per quanto importanti in ogni circostanza, ci siamo resi conto che questi valori sono ancora più cruciali in questo momento.
La nostra priorità durante la pandemia è stata quella di proteggere la salute e la sicurezza delle nostre persone, cosa che abbiamo fatto gestendo livelli di complessità molto elevati sul piano finanziario e operativo. Il secondo trimestre dell’anno è stato uno dei periodi più duri mai affrontati nella nostra storia, ma è stato anche quello che ci ha reso più forti.
Voglio ringraziare tutti i miei colleghi di Exor e delle nostre aziende per la forza d’animo che hanno dimostrato durante tutto questo periodo difficile, e per la generosità con cui hanno aiutato, in molti modi diversi, coloro che hanno sofferto a causa della pandemia.

L’obiettivo di Exor è quello di Costruire Grandi Società, che per noi sono quelle che operano secondo i più alti standard, che cercano di rinnovarsi e cambiare, che si distinguono e allo stesso tempo agiscono in modo responsabile. Il 2020 ha mostrato l’importanza di queste caratteristiche e in particolare ha portato una significativa accelerazione del ritmo di cambiamento per le nostre aziende.
Allo stesso tempo, abbiamo continuato a costruire il nostro futuro completando l’OPA su GEDI e investendo in Via Trasportation. Abbiamo inoltre finalizzato la nostra prima acquisizione nella Cina continentale, diventando azionisti di maggioranza nel brand di luxury lifestyle SHANG XIA.
Entrando nel nuovo decennio, dobbiamo tenere a mente l’insegnamento di Eraclito, che ci ricorda che ‘Niente perdura, tranne il cambiamento’.

Il Net Asset Value per azione di Exor (o NAV per azione) è aumentato del 13,1%, una crescita di 1 punto percentuale inferiore rispetto al nostro benchmark, il MSCI World Index, entrambi denominati in dollari. Questa performance è stata guidata principalmente da Ferrari (+39,3% in dollari) e da FCA (+21,4% in dollari)».