Juve-Ajax, l’incubo di Szczesny: «Sembrava calcetto, avevamo paura»

Iscriviti
szczesny-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Juve Ajax, l’incubo di Szczesny: «Sembrava calcetto, avevamo paura». Il portiere polacco torna su quel nefasto match di Champions

Wojciech Szczesny ha intervistato Matthijs de Ligt sul canale YouTube Foot Truck. Lo stesso portiere polacco è tornato a parlare di quel quarto di Champions perso proprio contro l’Ajax del giovane difensore ora bianconero

Le sue parole: «Nel secondo tempo di Torino, dopo aver preso l’1-2, abbiamo provato a mettergli pressione e loro ne uscivano 3-4 volte. Pensammo: ‘Non ne veniamo più fuori’. Pressavamo, ma avevamo paura di scoprirci troppo e lasciargli il 3 contro 2 dietro. Alla fine non abbiamo creato niente. Non avevamo idea di come pressarli, sapevamo che facendolo avremmo potuto prendere goal in contropiede. Quando abbiamo analizzato l‘Ajax la scorsa stagione, abbiamo pensato che giocassero a calcetto.Mi sarebbe comunque piaciuto che l’Ajax vincesse la Champions, perché sarebbe stata una bella storia».

Condividi