Juve Cagliari: le tre cose che non hai notato

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Juve Cagliari: le tre cose che non hai notato della partita dello Stadium. Gli episodi più curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Juve-Cagliari: le tre cose che non hai notato. Oltre la vittoria, oltre l’ottima prestazione di squadra, oltre la doppietta di Cristiano Ronaldo. Tre episodi sfuggiti all’attenzione dei più.

1. Cristiano Ronaldo esulta alla Del Piero

Dopo il primo gol segnato Cristiano Ronaldo si è lasciato andare a una linguaccia che ha ricordato molto quella di Pinturicchio. Riferimento colto dall’ex numero 10 bianconero

2. Buffon in versione motivatore: benzina per Rabiot e Dybala

«Bravo Adrien, bravo Adrien», lo ripete due volte a distanza di pochi secondi per le super chiusure di Rabiot in area bianconera. Poi Gigi sprona anche il subentrato Dybala: «Dai che ora vai a fare gol»

3. Bernardeschi libero di testa: Pirlo applaude

Applausi a scena aperta di Andrea Pirlo per tutta la gara indirizzati a Federico Bernardeschi. Il tecnico bianconero in versione motivatore per il 33, sfortunato in occasione del gol annullato ma autore di un’ottima prestazione complessiva

Condividi