Connettiti con noi

News

Juve Fiorentina, ultima chiamata per Max: la Coppa cancella l’incubo Del Neri

Pubblicato

su

Juve Fiorentina, ultima chiamata per Allegri e i bianconeri per portare a casa almeno un trofeo ed evitare un record negativo

Chiamata importante per la Juve. Bianconeri attesi in serata da un nuovo, decisivo, appuntamento per evitare che questa stagione possa essere etichettata come un “fallimento”. All’Allianz Stadium di Torino arriverà la Fiorentina, vogliosa di riscattare la sconfitta beffa dell’andata e di raggiungere l’Inter in finale di Coppa Italia. Sfida delicata per la squadra e, soprattutto, per Massimiliano Allegri, che rischia di interrompere un record positivo se non dovesse passare il turno. Ma andiamo con ordine.

Il tecnico livornese, nella sua esperienza all’ombra della Mole, ha sempre raggiunto (e vinto) la Coppa Italia, tranne che in un’occasione: stagione 2018/19 è l’Atalanta a interrompere l’egemonia di Madama, che per la prima volta dopo quattro stagioni consecutive non alzerà il trofeo. Spezzato quel digiuno che durava da ben 20 anni con il 2-1 alla Lazio nel 2015, Max non ha mai disdegnato questa coppa, a dispetto di alcuni illustri nomi che lo avevano preceduto in panchina. E stavolta, ancor di più, non può permettersi di non portarla a casa.

Dopo dieci anni di successi, infatti, per la Vecchia Signora questa rischia di essere la prima annata senza alcun trofeo dalla sciagurata gestione di Luigi Del Neri. Da lì in poi nove scudetti consecutivi, con il decimo sfuggito durante l’anno in panchina di Pirlo che, in ogni caso, due trofei è riuscito a conquistarli nonostante le mille difficoltà incontrate durante il percorso. Il quarto posto per il quale la Juve lotta da ormai due stagioni, segno della fine di un ciclo e della transizione verso un nuovo (si spera molto in fretta), è l’obiettivo minimo ma non rappresenta un titolo da inserire nell’albo d’oro. Sfuggite anche Champions e Supercoppa, l’unica occasione è proprio quel premio di cui il mister ha sottolineato ancora una volta il rilievo: «La Coppa Italia se la vinci non conta niente, se la perdi hai fallito l’obiettivo». E poi, prendersi una rivincita in una finalissima contro Inzaghi e i suoi uomini non sarebbe un cattivo modo per chiudere il 2021/22.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.