Connettiti con noi

News

Juve Fiorentina 2-0: Berna-Danilo, Allegri in finale di Coppa Italia

Pubblicato

su

La Juve ospita la Fiorentina nel ritorno delle semifinali di Coppa Italia: sintesi, moviola, risultato, tabellino, highlights, cronaca live

(inviato all’Allianz Stadium) – La Juve stende la Fiorentina anche nel ritorno delle semifinali di Coppa Italia. Decidono Bernardeschi e Danilo: bianconeri in finale di Coppa Italia contro l’Inter.


Juve Fiorentina 2-0: sintesi e moviola

1′ Fischio d’inizio – Siamo partiti allo Stadium!

3′ Cross Biraghi – Traversone da sinistra, De Ligt anticipa in corner gli avanti viola. Stesso copione poco dopo, questa volta respinge Bonucci

4′ Fallo di Cabral su Perin – Pericolosa la Fiorentina da corner. Il portiere della Juve, ostacolato, non trattiene il pallone, e Torreira per poco non la butta dentro. Ferma tutto il direttore di gara per fallo in attacco

7′ Break Ikone – Su un pallone perso da De Sciglio a metà campo. Rabiot lo chiude con tempismo in tackle

8′ Morata in fuorigioco -Contropiede importante per la Juve. Vlahovic si invola dopo un rimpallo ma ritarda troppo il pallone a Morata che finisce in offside

13′ Tiro Vlahovic – Mancino incrociato su assistenza di Morata. Dragowski si allunga sul tiro a mezza altezza

17′ Cross Alex Sandro – Pallone interessante messo basso a rimorchio. Non arriva Morata

19′ Tiro Ikone – Cerca il piazzato dal limite dell’area. Molto alto

20′ Tiro Torreira – Cerca il destro dalla lunga distanza, sul fondo

21′ Igor rimonta Vlahovic – Grande verticalizzazione di Danilo per il serbo che scatta verso Dragowski ma viene rimontato da Igor che poi lo ferma con l’aiuto di Duncan

25′ Combinazione Vlahovic-Morata in area – Pericolosa la Juve, riesce a cavarsela la Fiorentina

25′ Colpo di testa Bonucci – Svetta da corner, ma impatta male. Pallone alto

29′ Occasione Vlahovic – A tu per tu con Dragowski cerca lo scavetto ma il portiere resta in piedi e ne neutralizza la conclusione. Poi perde l’equilibrio il serbo la cui posizione viene comunque ritenute irregolare, anche se c’è qualche dubbio

32′ Gol Bernardeschi – Cross di Morata da destra che Dragowski legge male e e Biraghi allontana con approssimazione. Il pallone finisce a Bernardeschi che controlla di petto e di volo trafigge la Viola

35′ La Fiorentina chiede un rigore – Per un intervento di braccio di De Sciglio su cross di Saponara. Il pallone sembra comunque impattare prima il fianco del bianconero. Lascia correre Doveri

41′ Tiro Cabral – Saponara dà vita a un pallone che sembrava perso e lo ricicla per Cabral che calcia improvvisamente e potente ma centrale. In due tempi Perin

43′ Problemi per Bonucci – Costretto ad abbandonare momentaneamente il campo dopo uno scontro con Ikone

45+1′ Ammonito De Sciglio – Intervento in ritardo su Saponara

45+4′ Fine primo tempo – Duplice fischio

46′ Inizio secondo tempo – Ripartiti allo Stadium

47′ Problema al volto per Rabiot – Che ha bisogno di assistenza medica

51′ Parata Perin – Grande intervento dopo la deviazione di De Ligt sul colpo di testa Quarta. Vola il portiere della Juve e salva sulla linea a mano aperta

55′ Proiezione offensiva di De Ligt – Cerca la veronica l’olandese che però non riesce

56′ Palo Zakaria – Bel suggerimento di Vlahovic per l’inserimento dello svizzero che con poco angolo calcia forte sul palo esterno

59′ Guizzo di Saponara – Che mette un pallone forte e teso nell’area piccola. Se la cava Bonucci

65′ Punizione Biraghi – Traiettoria insidiosa che termina a mezzo metro dal palo

70′ Gol annullato a Rabiot – Lancio di Bernardeschi per Rabiot che controlla controlla col petto e batte Dragowski. Ma in posizione irregolare rilevata dal Var

72′ Ammonito Quarta – Intervento da dietro su Vlahovic

73′ Biraghi spinge De Ligt in area – Sugli sviluppi di posizione, per l’arbitro non è abbastanza per il penalty

76′ Tiro Zakaria – Prova la botta di controbalzo. Il pallone termina largo di un paio di metri

78′ Colpo di testa Cabral – Girata su cross di Callejon, fuori non di molto

85′ Tiro De Ligt – Gran numero in area dell’olandese con controllo a seguire e destro sull’esterno della rete

90′ Tiro Amrabat – Tentativo di piazzato che viene inghiottito da Perin

90′ Tiro Sottil – Diagonale strettissimo sul primo palo respinto coi piedi da Perin

90+4′ Gol Danilo – Cuadrado ubriaca di finte Quarta e scarica per Danilo che di prima intenzione mette dentro

90+5′ Fine partita – Triplice fischio allo Stadium


Migliore in campo Juve: Bernardeschi PAGELLE


Juve Fiorentina 2-0: risultato e tabellino

Reti: 32′ Bernardeschi, 90+4′ Danilo

JUVENTUS (4-4-2): Perin; De Sciglio (79′ Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi (82′ Chiellini), Danilo, Zakaria, Rabiot; Vlahovic (82′ Kean), Morata (66′ Dybala). All. Allegri. A disp. Szczesny, Pinsoglio, Pellegrini, Rugani, Soulé, Miretti

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Venuti (69′ Callejon), Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Duncan (79′ Maleh), Torreira (46′ Amrabat), Saponara (62′ Sottil); Nico Gonzalez, Cabral, Ikoné (79′ Piatek). All. Italiano. A disp. Terracciano, Rosati, Bonaventura, Terzic, Piatek, Odriozola, Nastasic, Kokorin

Arbitro: Doveri di Roma 1

Ammoniti: 45+1′ De Sciglio, 72′ Quarta


Juve Fiorentina: il pre partita

Ore 19.40 – La Juventus è allo Stadium.

Ore 19.30 – La Fiorentina è arrivata allo Stadium.

Ore 19.00La Juventus ha passato il turno in tutte le ultime tre occasioni in cui ha affrontato la Fiorentina nella fase e eliminazione diretta in Coppa Italia – l’ultima eliminazione dei bianconeri da parte della Viola nella competizione risale alla semifinale in gara singola del 1960/61 (3-1 per i toscani).

Ore 18.30La Juventus, che ha vinto entrambe le gare stagionali contro la Fiorentina per 1-0, non ha mai ottenuto tre successi nella stessa stagione contro la squadra viola.

Ore 18.00Sono 15 i precedenti tra Juventus e Fiorentina in Coppa Italia: i bianconeri hanno ottenuto cinque successi (inclusi gli ultimi due), contro i sei della Viola – completano quattro pareggi.

Ore 17.30 – In difesa Bonucci giocherà titolare al fianco di De Ligt. Panchina per Giorgio Chiellini.

Ore 17.00 – La Juventus dovrebbe affidarsi ad un attacco ‘pesante’, con il tandem Morata-Vlahovic.

Ore 16.30 – Allegri pensa al ritorno del 4-4-2, con Bernardeschi e Rabiot sulla fasce di centrocampo e Danilo-Zakaria in mezzo.

Ore 16.00 – Ufficiali i convocati di Allegri: presente l’Under 23 Soulé, out i cinque infortunati Kaio Jorge, Chiesa, McKennie, Locatelli e Arthur.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.