Juve in ritiro, i nuovi cantano: ecco cosa hanno dovuto fare

© foto www.imagephotoagency.it

I giocatori della Juventus durante la cena di squadra, decidono di dare il via ad un Karaoke intonando canzoni italiane e straniere

Massimiliano Allegri è stato chiaro, la tournèe in USA, servirà per preparare l’inizio della stagione ed è necessario rimanere concentrati. Non mancano però, come è giusto che sia, momenti  in allegri e attimi di svago per i campioni bianconeri che ieri sera (ora americana) durante la cena di squadra, hanno iniziato a canticchiare canzoni italiane e non. Un’occasione per conoscersi meglio e testare le doti canore di ognuno di loro.

Mattia Perin per esempio, ripreso dai video di Miralem Pjanic prima si presenta al gruppo, come fossimo in una manifestazione canora, dichiarando: «sono contento di essere qui con voi, volevo cantarvi una canzone del grande Lucio Battisti» e poi intona “Con il nastro rosa”. Successivamente si sono “esibiti” Cancelo con: “Ai se eu te pego”, Emre Can, Caldara fino ad arrivare ai più giovani del gruppo con la tradizionale “Azzurro”.

Articolo precedente
Prime pagine sportive: ecco i giornali in edicola oggi 28 luglio 2018
Prossimo articolo
Juventus, dal calcio al football americano il passo è breve