Juve-Lione, Bonucci non si nasconde: «Vale il 90% della stagione»

© foto www.imagephotoagency.it

Juve Lione, Bonucci non si nasconde: «Vale il 90% della stagione». Nel mirino c’è già il ritorno degli ottavi di Champions

Si giocherà ad agosto, ma in casa Juventus il match di ritorno con il Lione, valido per gli ottavi di Champions, è cerchiato in rosso. Bonucci ne ha parlato nella sua intervista a La Gazzetta dello Sport.

RICORDI SPORTIVI BELLI E BRUTTI – «Quella che mi ha dato più soddisfazione è a Trieste con il Cagliari, quando vincemmo, con Conte, il primo scudetto di questa serie storica. Lo scudetto della rinascita della Juve nel decennio di Agnelli. La sconfitta? La finale del 2015, più di quella del 2017. A Berlino eravamo molto forti e davvero vicini alla vittoria. Nel secondo tempo avevamo la sensazione di potercela fare e forse questo ci ha tolto energia. A Cardiff nel secondo tempo invece eravamo in balia del Real. Ma non è finita qui. Spero di poterle dire, in una futura intervista, che la partita più bella è la finale di Champions vinta».

Condividi