Juve Milan: bianconeri poco reattivi nel pressing, nonostante un ottimo Higuain

higuain-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La Juve sta faticando nel pressare bene il Milan, coi rossoneri che escono facilmente dal basso. Non basta un ottimo Higuain

La Juventus sta molto soffrendo nel fare quello che ha in mente Sarri. I bianconeri dimostrano la scarsa brillantezza fisica delle ultime gare. Più ancora che la sterilità in avanti (dove comunque qualche occasione è arrivata, grazie a un ottimo Higuain), la Juve è poco reattiva in fase di non possesso.

Deficitari i tempi del pressing quando il Milan riparte da Donnarumma, con Sarri che si è più volte lamentato della facilità con cui i rossoneri escono dal basso. Il Milan è riuscito spesso a risalire palla a terra, con la Juve che ha sofferto gli abbassamenti di Krunic. Con Bernardeschi su Bennacer, Bentancur era preso in inferiorità numerica contro Theo Hernandez e Krunic. Inoltre, considerando che la Juve è sempre compatta in zona palla, il Milan ha cambiato più volte il gioco velocemente sul lato debole, trovando scoperti gli avversari. Così è arrivata l’occasione di Piatek. Alla Juve serve una svolta.