Juve Primavera, che stangata: ecco le decisioni del giudice sportivo

© foto www.imagephotoagency.it

La Juve Primavera di Dal Canto dovrà fare a meno di due suoi pezzi pregiati per la sfida contro il Genoa

Oltre al danno, la beffa. Dopo aver subito la rimonta per mano del gol di Avenatti in quel di Bologna, infatti, la Juve Primavera incassa due verdetti del Giudice Sportivo che difficilmente faranno dormire sonni tranquilli al tecnico Dal Canto. L’allenatore bianconero, infatti, dovrà fare a meno per la prossima sfida contro il Genoa del centrocampista Fabrizio Caligara, il quale, già diffidato, ha ricevuto un’ammonizione, ma soprattutto non potrà disporre per i prossimi tre turni del difensore Gianmaria Zanandrea: il giovane classe ’99, infatti, ha subito questa maxi squalifica “per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Seconda sanzione); per avere, all’atto del provvedimento di ammonizione, con atteggiamento intimidatorio, indirizzato all’Arbitro espressioni ingiuriose”.