Juve, senti Cucchi: «Nel 2006 vincemmo il Mondiale grazie agli juventini»

buffon
© foto www.imagephotoagency.it

Riccardo Cucchi raccontò su Rai Radio 1 il cammino degli azzurri fino al successo di Germania 2006

Nell’intervista esclusiva rilasciata a Fabio Ellena per “Senza Filtro“, l’ex radiocronista di Rai Radio 1 Riccardo Cucchi ha raccontato come i veri protagonisti della cavalcata trionfale azzurra in occasione di Germania 2006 furono i calciatori bianconeri. Secondo Cucchi, infatti, i giocatori della Juve seppero trasformare la rabbia agonistica in qualità e dargli torto sarebbe reato, in quanto ben quattro undicesimi del blocco Italia indossavano la maglia bianconera: Buffon e capitan Cannavaro, i quali si contesero fino alla fine dell’anno la conquista del Pallone d’oro assegnato poi al difensore, Zambrotta, Camoranesi e Del Piero, che raramente partì dal 1′ ma che seppe sempre dare qualcosa in più subentrando a partita in corso, come accadde nella semifinale contro la Germania.

LA JUVE POST-CALCIOPOLI – Quel blocco italiano juventino da sogno, tuttavia, fu in parte smantellata dallo scandalo di Calciopoli (o Farsopoli, come giustamente l’ha ribattezzata Luciano Moggi nella nostra intervista esclusiva). Dopo l’estate 2006, infatti, Cannnavaro e Zambrotta dimostrano di non essere veramente legati ai colori bianconeri e lasciarono Torino destinazione Madrid il capitano della Nazionale e Barcellona il terzino.