Juve, senti Ravanelli: «I miracoli succedono, dobbiamo crederci»

© foto www.imagephotoagency.it

Un grande ex bianconero come Fabrizio Ravanelli ha invitato la Juventus a credere nella rimonta contro il Real Madrid

Quando la Juventus ha alzato al cielo la sua ultima Champions League, lui era in campo e ha pure segnato il gol che ha aperto le marcature. Avete capito di chi stiamo parlando? Fabrizio Ravanelli, l’uomo che portò in vantaggio i bianconeri nella finale di Roma del 1996 contro l’Ajax.

Intervistato dai microfoni di ‘GianlucaDiMarzio.com’, Ravanelli ha invitato la Juventus a credere nell’impresa contro il Real Madrid«Credo che sarà dura passare il turno, è un sogno ma spesse volte i sogni si possono realizzare. La storia del calcio inoltre insegna che i miracoli a volte avvengono e per questo dobbiamo crederci. Però anche se dovessimo uscire dovremmo farlo a testa alta, onorando la maglia come ha detto Allegri.

Partita da Juve? Credo che la Juve abbia sempre fatto partite da Juve poi a volte uno può dire che ha giocato meno bene o altro. Domani sera dovrà fare una partita con pochi errori a livello difensivo, avere quel pizzico di fortuna che aiuta sempre le grandi squadre ed essere più cinca possibile.

Ultima partita in Champions di Buffon? Non lo so, questo sarà Gigi a deciderlo, noi lo sosterremo qualsiasi decisione prenderà. Noi vorremo vederlo sempre in campo, sappiamo che la carta d’identità avanza ma credo che, comunque vada, rimarrà e lo è tuttora una leggenda del calcio non italiano ma mondiale».

Articolo precedente
Nazionale femminile, Giuliani: «Grazie al pubblico, ora battiamo il Portogallo»
Prossimo articolo
Stasera l’ultima di Buffon? Ecco le parole di Zidane – VIDEO