Juve, stasera non sbagliare: gli scontri diretti saranno decisivi

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Quest’anno come non mai, gli esiti dei big match potranno essere determinanti per la conquista dello scudetto

Di solito si dice che lo scudetto lo vince chi non sbaglia le sfide contro le piccole ma quest’anno, vista l’incredibile marcia delle big five che sono in lotta per lo scudetto, tale teoria potrebbe non essere affidabile: visto che difficilmente le squadre che si contenderanno il titolo hanno perso (e perderanno) punti contro le cosiddette piccole, potrebbero essere decisivi gli scontri al vertice per capire chi la spunterà tra Juventus, Napoli, Inter, Roma e Lazio.

SFRUTTARE IL FATTORE CAMPO – Per questo il match di questa sera sarà, se non determinante, sicuramente molto importante ai fini della classifica: la Juventus ha sempre battuto la Roma in casa negli ultimi anni e farlo anche questa sera potrebbe dare un importante segnale al campionato. Per ora, inoltre, i bianconeri non sono ancora stati in grado di sfruttare al meglio il fattore campo nei big match disputati sinora: la squadra di Allegri, infatti, ha espugnato il San Paolo di Napoli qualche settimana fa ma altrettanto non ha fatto nelle sfide giocate allo Stadium in quanto, oltre allo 0-0 ottenuto contro l’Inter, i campioni d’Italia sono stati sconfitti dalla Lazio lo scorso 14 ottobre.