Juve, suggestione Marcelo e certezza Godin

© foto www.imagephotoagency.it

Non si spegne l’effetto Ronaldo – lunedì 16 luglio la presentazione allo Stadium – ed ecco che Marotta punta dritto su Godin. E Marcelo strizza l’occhio all’amico Cristiano

L’onda lunga dell’acqusito di Cristiano Ronaldo comincia ad avere i suoi effetti più concreti con Godin vicinissimo a seguirne le impronte. In poche ore sono letteralmente impazziti gli stores che hanno esaurito le scorte di maglie col numero 7. La Ronaldo-mania continua poi con quelle che al momento restano assolutamente off-limits, ovvero le informazioni attorno al giorno, all’ora e allo show che tutto il mondo potrà godere nel giorno della presentazione ufficiale. Molto probabilmente nella serata di lunedì (16 luglio) in un CR7 day che culminerebbe, secondo indiscrezioni, in un evento di grande impatto, con luci e suoni, all’Allianz Stadium.

MERCATO – E poi le altre notizie di mercato a cascata. La prima vedrebbe Marcelo, grande amico di CR7, aver chiesto al Real Madrid di essere ceduto proprio alla Juventus. Al momento solo una suggestione, con Alex Sandro in uscita, ma anche con Marotta già con le mani sul difensore Godin dell’Atletico Madrid. Le prossime ore saranno decisive. Ma c’è la volontà di tutti di chiudere al più presto per regalare ad Allegri una squadra competitiva da collaudare negli Stati Uniti. Mancherebbe poi ancora un centrocampista. E il mercato sarebbe stellare. Pur sacrificando una pedina come Higuain in orbita Chelsea appena si insiederà sulla panchina il suo ex allenatore Maurizio Sarri.

STORES IMPAZZITI – Un continuo via vai di tifosi attorno allo Stadium per rinnovare senza esitazioni l’abbonamento per la prossima stagione, non prima di aver fatto un salto al vicino store. Code ancora gestibili, organizzazione di vendita da migliorare e maglie per bambini finite come le lettere da stampare. Nei prossimi giorni, magari, converrebbe confezionarle preventivamente senza rischiare l’inveduto. Impossibile, almeno per quattro anni. Anche se quel nome oramai resterà stampato per sempre nella storia del club bianconero.

Articolo precedente
Perin allo Juventus Store, la stampa della prima maglia – VIDEO
Prossimo articolo
Marcelo-Juventus: ecco perchè non sarebbe una follia. E Pogba…