Juve tra Milinkovic e Pogba. E Marotta si affida ai procuratori

Marotta Paratici
© foto www.imagephotoagency.it

In caso di partenza di Pjanic ci sarebbero i soldi per il grande acquisto. Ma le due situazioni sono entrambe complicate

Dall’Inghilterra non mollano. Manchester City e Chelsea vorrebbero tentare l’attacco totale a Miralem Pjanic. Il centrocampista bianconero è stato scelto sia da Pep Guardiola che da Maurizio Sarri come profilo ideale a cui affidare il proprio centrocampo. Per ora non esistono trattative ufficiali, e la Juventus non sembra interessata a cedere il bosniaco. Ma se arrivasse un’offerta da 80/100 milioni, i bianconeri potrebbero vacillare.

In caso di partenza di Pjanic, proprio i soldi ottenuti dal suo trasferimento darebbero a Marotta e Paratici un gruzzoletto importante da reinvestire sul mercato dei centrocampisti. E le due opzioni preferite sono note: Sergej Milinkovic-Savic e Paul Pogba. Per quanto riguarda il serbo, secondo Tuttosport, la Juve rimane cauta e cerca la mediazione di Jorge Mendes. Il potente procuratore non è l’agente di Milinkovic, ma ha buoni rapporti sia con il serbo che con la Lazio. Per Pogba, invece, i due uomini di mercato bianconeri chiederebbero a Mino Raiola la sua ennesima magia.

Articolo precedente
Amichevole Villar Perosa, incredibile svolta: la Juve medita partita allo Stadium
Prossimo articolo
pjacaPjaca, voglia di Viola. Ma la trattativa è in stallo, e la Samp vuole approfittarne