Juventus-Empoli 2-0: cronaca, tabellino e sintesi dallo Juventus Stadium

alex sandro
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Empoli, Serie A 2016/2017, 26ª giornata: formazioni ufficiali, risultato, tabellino, sintesi e cronaca in diretta live

Con un sentito ringraziamento a Mattia Caldara (autore della doppietta che stende il Napoli, una sorta di regalo anticipato ai suoi futuri compagni) la capolista se ne va, sempre più in alto e sempre più sola. Ora la Juve è momentaneamente a più 10 sulla Roma e più 12 sul Napoli. Contro l’Empoli si decide tutto nell’arco di un quarto d’ora nella ripresa. La potenza irrefrenabile di Mario Mandzukic e quel misto di classe e velocità che risponde al nome di Alex Sandro: 2-0 e tutti a casa. Come da pronostico.

Juventus-Empoli 2-0, tabellino e cronaca

MARCATORI: 52′ aut. Skorupski, 65′ Alex Sandro

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Dani Alves, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Marchisio (79′ Rincon), Pjanic; Sturaro (74′ Dybala), Cuadrado (85′ Pjaca), Mandzukic; Higuain . A disp. Buffon, Audero, Lichtsteiner, Benatia, Barzagli, Chiellini, Asamoah, Lemina. All.: Allegri

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini (71′ Veseli), Bellusci, Costa, Pasqual; Krunic, Dioussè, Josè Mauri (76′ Buchel); El Kaddouri; Marilungo (71′ Thiam), Pucciarelli. A disp. Pelagotti, Zambelli, Dimarco, Maccarone, Croce, Veseli, Zajc, Barba, Cosic, Thiam, Buchel, Tello. All.: Martusciello

ARBITRO: Mariani.

NOTE: ammonito Bellusci.

SINTESI SECONDO TEMPO – Come prevedibile nella ripresa l’Empoli cala sul piano del fiato e dell’intensità e l’uno-due della Juventus è micidiale. Nello spazio di 13′ gli uomini di Allegri portano a casa la partita. Bel cross di Cuadrado ad armare Mario Mandzukic, il suo colpo di testa piega le mani a Skorupski che devia sulla traversa, ma la palla supera la linea. Stando al nuovo regolamento si tratta di autorete del portiere. Poi conclude l’opera Alex Sandro a coronamento dell’ennesima bella prestazione (per lui la fatica di Oporto non si fa mica sentire). Nel finale ci prova anche Higuain a fare il largo nella classifica marcatori, ma per lui non è la serata giusta.

94′ Dopo altri 30 secondi supplementari arriva il triplice fischio… Juve batte Empoli 2-0. Decide l’autorete di Skorupski (sul colpo di testa di Mandzukic) e poi il gol di Alex Sandro. Dallo Juventus Stadium è tutto!

94′ Scambio Higuain- Dybala, la palla arriva a Dani Alves che ci prova da lontano. Para Skorupski

91′ Empoli in dieci, El Kaddouri per crampi costretto ad abbandonare il campo. Martusciello naturalmente ha già esaurito i cambi

90′ Saranno quattro i minuti di recupero

88′ Dybala dal vertice dell’area prova con il suo classico tiro a giro, palla che esce di poco dall’incrocio dei pali

87′ Tiro da fuori di Buchel lontano dalla porta

85′ Entra Pjaca per Cuadrado. Anche la Juve esaurisce i cambi

84′ Alex Sandro va sul fondo e crossa per Mandzukic, la cui girata di testa viene spazzata all’ultimo da Pasqual

83′ Ammonito Bellusci per fallo su Mandzukic sulla trequarti

82′ Schema su calcio d’angolo: Dybala alza per Dani Alves che prova la conclusione al volo dal limite, palla che si impenna

80′ Arriva la conferma della Lega Calcio: non si tratta di gol di Mandzukic, bensì di autorete di Skorupski

79′ Dentro Rincon al posto di Marchisio

76′ Ultimo cambio per l’Empoli: Buchel al posto di Mauri

75′ Gol annullato a Dybala! Cuadrado si beve due uomini e appoggia per Pjanic. Sulla conclusione del bosniaco Skorupski respinge corto: Higuain (in posizione di off-side) si avventa e mette in mezzo per Dybala che deposita in rete, ma il gioco è fermo.

74′ Entra Dybala al posto di Sturaro

72′ Dybala pronto a entrare in campo

71′ Doppio cambio per l’Empoli: dentro Thiam per Marilungo e Veseli per Laurini. Sul piano tattico non cambia nulla, un attaccante per un attaccante e un difensore per un difensore.

71′ Apertura di Alex Sandro per Higuain che però sbaglia ancora e di sinistro non riesce a inquadrare la porta

67′ Grande chiusura di Rugani su Pucciarelli: il difensore bianconero lo intercetta proprio mentre stava andando in porta

65′ GOL DELLA JUVENTUS CON ALEX SANDRO! Cross in area di Dani Alves per Alex Sandro che controlla, si libera della marcatura e in girata indovina di sinistro il diagonale giusto per superare Skorupski. Gol capolavoro del brasiliano, 2-0!

61′ Arriva il dato ufficiale sul numero degli spettatori: 39 000 in tutto allo Stadium, di cui una cinquantina nel settore ospite

59′ Appoggio di Mandzukic per Sturaro: tiro da 4-5 metri fuori dall’ area, ma palla alta

54′ L’Empoli dopo un gran dispendio di energia sembra più sulle gambe. Marilungo lanciato lungo si trascina la palla oltre la linea di fondo

52′ GOL DELLA JUVENTUS CON MANDZUKIC, cross di Cuadrado per il croato che svetta in area: Skorupski devia sulla traversa ma la palla supera la linea. Juventus in vantaggio:1-0! Da verificare se si tratti  di gol di Mandzukic o autorete di Skorupski

48′ Cross di Dani Alves, sponda di Mandzukic, Higuain in area conclude centrale

45′ Inizia il secondo tempo… calcio d’inizio battuto dalla Juve

SINTESI PRIMO TEMPO – Partita bloccata sullo 0-0, in cui la Juventus non riesce a trovare il modo per stanare un Empoli concentrato e sempre in ordine. Tanti i cross imprecisi dei bianconeri, su cui la difesa toscana si fa trovare sempre attenta. Emblematica la chance per Mandzukic alla mezz’ora: il croato a tu per tu con Skorupski lo evita, ma immediatamente tre difensori dell’Empoli si precipitano su di lui impedendogli di fare qualunque cosa. Qualche timida protesta per un tocco di mano (giudicato involontario) di Krunic in area su tocco di Sturaro. Pochi palloni giocabili per Gonzalo Higuain, che ha solo una grossa chance in avvio in cui però non riesce a girarsi e a dare potenza al tiro. Con grande pressing a tutto campo l’Empoli comunque sta tenendo a bada gli avversari. Solo in un’ occasione la Juventus non aveva segnato durante il primo tempo allo Stadium: si trattava della partita contro il Napoli.

45′ Fine primo tempo: 0-0

44′ Il tiro di Pjanic si infrange sulla barriera, il bosniaco ci riprova ancora, ma il pallone viene deviato nuovamente

43′ Fallo di Costa su Sturaro, punizione dal limite per la Juventus. Mattonella giusta per Pjanic

41′ Ancora un cross sbagliato: il pallone in mezzo di Dani Alves è troppo lungo per Higuain, esce Skorupski.

39′ Cross di Marchisio, Sturano in area alza con la punta il pallone che tocca il gomito di Krunic. La palla arriva a Pjanic che conclude dal limite a lato. Qualche protesta da parte dei giocatori juventini che reclamano il rigore, l’arbitro opta per l’involontarietà del tocco di mano.

36′ Laurini crossa lungo per Marilungo che riesce a tenere il pallone, ma poi Rugani spazza via tutto

35′ Higuain, gran cross dal limite dell’area: Mandzukic prova a intervenire in spaccata, non riuscendo però ad inquadrare lo specchio

33′ Molti cross sbagliati dai bianconeri, Higuain poco assistito dai compagni

30′ Grande occasione da gol per la Juve. In contropiede Higuain serve Mandzukic da solo contro Skorupski, lo salta, ma poi si immolano tre giocatori avversari a bloccarlo. Tocco decisivo di Dioussè.

27′ Cross ancora di Dani Alves, stacco di testa di Mandzukic sul primo palo che termina fuori di poco. Skorupski sembrava essere sulla traiettoria.

25′ Dani Alves crossa con l’esterno per Sturaro, che però perde l’attimo, si incarta col pallone nell’area piccola e commette fallo in attacco

22′ Contropiede di El Kaddouri che finta il passaggio in mezzo per Marilungo per poi provare la conclusione in diagonale con palla fuori di 4-5 metri dal palo di Neto

20′ Bellusci di testa si appoggia al proprio portiere Skorupski per chiudere su Higuain

18′ E’ un Empoli molto ordinato che finora riesce a contenere efficacemente la Juventus. Solo due occasioni per i bianconeri in questo primo quarto d’ora, pressano molto alto i toscani

14′ Marchisio prova il tiro dalla linea dei 25 metri, palla sul fondo

12′ Fallo su Cuadrado, che rimane a terra: calcio di punizione per la Juve dall’esterno destro del campo. Pjanic crossa in mezzo, ma è un nulla di fatto perchè il direttore di gara fischia un fallo in attacco di Higuain su Pasqual

10′ Occasione Juve! Ottimo spunto di Cuadrado in mezzo all’area che si libera al tiro: deviazione sporca di Costa su cui per poco  Mandzukic non ci arriva in scivolata per il tapin vincente.

7′ Sullo sviluppo dell’azione gran anticipo di Rugani su Marilungo che poteva andare uno contro uno contro Neto

7′ Corner per l’Empoli dopo il tocco di Pjanic ad intercettare

4′ Sponda di testa di Mandzukic per Higuain che in mezzo all’area non riesce a dare potenza al tiro. Blocca centrale Skorupski.

3′ Empoli volenteroso in questo primo inizio di gara. El Kaddouri cerca Marilungo in area: chiuso dalla difesa bianconera.

1′ Si comincia … calcio d’inizio battuto dall’Empoli

Juventus- Empoli, le formazioni ufficiali: dentro Sturaro, fuori Pjaca e Dybala

JUVENTUS (4-3-3): Neto; Dani Alves, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic,Sturaro; Cuadrado, Higuain, Mandzukic. A disp. Buffon, Audero, Lichtsteiner, Benatia, Barzagli, Chiellini, Asamoah, Lemina, Rincon, Pjaca, Dybala. All.: Allegri

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Costa, Pasqual; Krunic, Dioussè, Josè Mauri; El Kaddouri; Marilungo, Pucciarelli. A disp. Pelagotti, Zambelli, Dimarco, Maccarone, Croce, Veseli, Zajc, Barba, Cosic, Thiam, Buchel, Tello. All.: Martusciello

20: 45 – Entrano le squadre in campo, manca poco al fischio di inizio, come al solito…. FORZA JUVE!

20: 40 – Arbitrerà l’incontro il signor Maurizio Mariani, coadiuvato dai due assistenti Giacomo Paganessi e Stefano Alassio.

20: 25 – Squadre impegnate sul terreno dello Juventus Stadium per il riscaldamento. In caso di vittoria bianconera questa sarebbe la trentesima consecutiva allo Stadium in serie A.

20: 15 – Rispetto alle indiscrezioni della vigilia Allegri opta per Pjaca in panchina e Sturaro dal 1′ in quello che potrebbe essere a questo punto un 4-3-3 rispetto al classico 4-2-3-1 con CuadradoHiguain e Mandzukic là davanti. Torna Bonucci al centro della difesa. Nell’Empoli il tandem d’attacco è Pucciarelli-Marilungo, con “Big Mac” Maccarone in panca. Khedira, non convocato, è stato lasciato a riposo a Vinovo.

Juventus-Empoli, prepartita e probabili formazioni: Neto in porta, Maccarone in panchina

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Dani Alves, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic; Sturaro, Cuadrado, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri
EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Costa, Pasqual Krunic, Dioussè, Croce; El Kaddouri; Marilungo, Pucciarelli. All.: Martusciello

19: 53 – «L’Empoli è squadra propositiva, non sarà facile ma vogliamo i tre punti». Parola di Stefano Sturano ai microfoni di Jtv.

19: 40 – Sono arrivati in questo momento i giocatori bianconeri allo Juventus Stadium

19: 30 – Nell’altro anticipo di questa 26° giornata di Serie A in grande spolvero il neo-juventino Mattia Caldara, autore della doppietta con cui per ora l’Atalanta si sta imponendo 2-0 al San Paolo contro il Napoli.

19:20 – Così si è espresso il tecnico dei toscani Giovanni Martusciello alla vigilia del match: «Dovremo impedire ai bianconeri di arrivare in prossimità della nostra area. Dobbiamo confrontarci con una squadra tremendamente superiore a noi: in questo momento la Juve è una delle squadre più forti d’Europa. Non penso al loro turnover, perchè sono grandi campioni anche quelli che non sono considerati titolari».

19: 15– Curiosamente Juve ed Empoli sono due delle quattro squadre in tutta la Serie A che hanno concluso più partite senza subire gol: 12 i bianconeri, 10 i toscani. Lo stesso Allegri ha ribadito il concetto in conferenza stampa: «L’Empoli al momento è una squadra che ha segnato poco, ma che concede anche molto poco. Sono molto organizzati, noi veniamo da partite importanti, con grande dispendio di energie fisiche».

19: 00 – É dall’aprile del 1999 che la Juventus non perde contro l’Empoli. All’andata fu un 3-0 per la Vecchia Signora tutto made in Argentina: doppietta di Higuain e gol di Dybala (primo gol stagionale per lui in quell’occasione).

18: 15 – A poche ore dal fischio di inizio di Juventus-Empoli Max Allegri si appresta a lasciare in panchina Buffon, Dybala, Barzagli e Chiellini (reduci dalle fatiche di Champions) per schierare un 4-3-3 con Pjaca dal 1′ a dar manforte a Mandzukic e Higuain. In difesa torna il figliol prodigo Bonucci, dopo la punizione scontata al “Do Dragao”. Per quanto riguarda l’Empoli sorpresa dell’ultima ora: Maccarone dovrebbe partire in panchina con in campo uno fra Thiam e Marilungo. Martusciello conferma il solito 4-3-1-2 per provar a giocarsela a viso aperto con i bianconeri. In porta, come preannunciato dalla conferenza della vigilia, ci sarà Neto. Vi ricordiamo che sarà possibile seguire con noi tutti gli aggiornamenti del prepartita, le formazioni ufficiali e le pagelle di questo anticipo di serie A allo Juventus Stadium.

Articolo precedente
allegriDiamo importanza solo al risultato e alle decisioni di Allegri?
Prossimo articolo
mandzukic juventus-empoliLe pagelle di Juventus-Empoli