Juventus: periodo di fuoco, testa al Toro

juventus-torino
© foto www.imagephotoagency.it

Tanti incontri ravvicinati e fondamentali per la Juventus in questo periodo della stagione, domenica lunch-derby contro il Torino

Nemmeno il tempo di analizzare cosa abbia o non abbia funzionato contro il Tottenham, che la Juventus è già proiettata verso il campionato, verso il derby stracittadino contro il Torino, in programma domenica 18 Febbraio alle ore 12:30 allo “Stadio Olimpico Grande Torino“.

Il testa a testa con il Napoli riprenderà nel prossimo weekend e la Juventus non ha intenzione di commettere passi falsi o farsi distrarre dalle voci o dalle fatiche di Coppa. La squadra di Sarri è cresciuta sotto tanti punti di vista nel corso della stagione e i bianconeri dovranno far attenzione a non commettere passi falsi.

Il Torino arriva a questo derby con una condizione fisica e mentale molto buona. L’arrivo in panchina di Walter Mazzarri ha dato nuove idee, nuova linfa alle geometrie granata ed ha avuto un effetto positivo su tutto l’ambiente, risultati alla mano. Il Torino non perde una gara in campionato dal 16 Dicembre, in casa contro il Napoli, quando sulla panchina granata sedeva ancora Sinisa Mihajilovic. Mazzarri ha preso la squadra sin dalla prima partita del 2018, quella contro il Bologna vinta per 3-0, ed ha trasmesso le sue idee di calcio alla squadra, ottenendo una media punti di 2,2 a partita, vincendo tutte le gare in casa ed essendo molto più concentrati e cinici anche in trasferta.

Il tecnico livornese, però, non siederà in panchina domenica, in quanto dovrà scontare la seconda e ultima giornata di squalifica ottenuta nel finale di gara contro la Samp, a Genova. 4-3-3, possesso palla, giocate in verticale, pressing offensivo e un Belotti ritrovato in zona gol, sono le prerogative del Torino che si avvicina al derby forse con qualche pensiero in meno rispetto alla Juventus.

Juventus che, dal canto suo, sappiamo quanto sia brava a dare il meglio di sè in partite complicate come quella di domenica, e sicuramente venderà cara la pelle per commettere l’ennesimo sgarbo nei confronti dei cugini.

Articolo precedente
PioliVar Pensiero – Luigi Schiffo (RTL 102.5): «Lo avevamo detto»
Prossimo articolo
juventus womenJuventus Women – Russo: «Guarino fantastica, il mio è il ruolo più bello»