Juventus Women Primavera: «Una stagione da incorniciare» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

Anche la stagione della Juventus Women Primavera è stata straordinaria: le parole di mister Spugna e le schede di Juventus News 24

Successo storico nel primo Torneo di Viareggio riservato al calcio femminile, terzo posto in campionato nazionale. La stagione delle Juventus Women Primavera è a dir poco incredibile. Numeri alla mano, il gruppo di mister Alessandro Spugna è stato protagonista di un’annata fantastica, nella quale è stato vinto praticamente tutto. Poco male se nella semifinale della final four Scudetto, le ragazze sono incappate nell’unica scivolata della stagione, battute dalle pari età dell’Inter che per l’occasione ha schierato buona parte delle ragazze che in prima squadra hanno conquistato la promozione in Serie A.

«Abbiamo vinto tutte le gare in campionato, abbiamo subito pochissimi gol. Una stagione da incorniciare, per i risultati e per la crescita delle ragazze – racconta mister Spugna, in esclusiva di Juventus News 24 -. La vittoria del Viareggio è partita dal 10 di agosto ed è stato sempre un crescendo anche dal punto di vista tecnico. Mi hanno fatto piacere anche gli esordi che ci sono stati in Prima Squadra. Almeno 7/8 giocatrici delle nostre potrebbero giocare in Serie A. È una Primavera con valori tecnici e umani, fatta di ragazze che vogliono davvero giocare a calcio. È stata una stagione bella e importante».

Sul successo al Viareggio, il tecnico non nasconde la sua grande emozione: «È stata una bellissima esperienza, ancora più bello perché siamo arrivati ad un successo storico, il primo non solo per la Juventus ma per la storia del torneo. Le ragazze hanno fatto cinque partite in otto giorni, non è semplice mantenere alto il livello di attenzione e concentrazione. Non era facile, più andavi avanti più c’era stanchezza e le avversarie erano più brave. È stata una bella cavalcata».

Conosciamo meglio le ragazze, augurando loro un futuro roseo.
Alessia Accornero (2002) – Centrocampista centrale, molto brava tecnicamente, un po’ indietro fisicamente. In questa stagione si è alternata tra Under 17 e Under 19.
Beatrice Airola (2001) – Difensore esterno di destra, buona tecnica. Protagonista di tutto il percorso con l’U19 dall’inizio della stagione.
Melissa Bellucci (2001) – Centrocampista/trequartista, forte tecnicamente, deve migliorare nella continuità. Ha già esordito in prima squadra e gioca in Nazionale.
Beatrice Beretta (2003) – Portiere, titolare in bianconero e in Nazionale U17.
Asia Bragonzi (2001) – Attaccante esterno o centrale, ha esordito in Prima Squadra e ha fatto pure gol. Nazionale U19.
Margherita Brscic (2001) – Difensore centrale, ha fatto tutto il percorso in U19. Lo scorso anno fuori per infortunio alla spalla.
Flavia Devoto (2000) – Centrocampista/Attaccante, brava tecnicamente. Adesso out per la rottura di un crociato.
Irene Dibitonto (2001) – Attaccante alla “Pippo Inzaghi”, brava in area di rigore, vede spesso la porta. Fuori nel finale per problemi fisici ai tendini.
Gaia Di Stefano (2002) – Attaccante esterno ma con ottime capacità realizzative, buone capacità di corsa, Nazionale U17.
Marta Eletto (2002) – Centrocampista tecnicamente molto brava, fuori da inizio anno.
Carlotta Ferro (2000) – Centrocampista centrale o mezzala, molto duttile, tecnicamente molto valida.
Alice Giai (2003) – Centrocampista, già Nazionale U17. Giocatrice prodotto del vivaio bianconero e talento di grande prospettiva. Titolare fissa in Primavera.
Nicol Gianesin (2002) – Attaccante aggregata dall’U17.
Michela Giordano (2002) – Esterno basso, può giocare a destra o a sinistra. Gioca in Nazionale U17 e viene utilizzata anche a centrocampo. Può giocare ovunque, ha dinamismo e grandi doti atletiche.
Benedetta Maino (2001) – Difensore centrale, cresciuta molto dal punto di vista tecnico. Ha giocato molto nella seconda parte della stagione.
Giulia Mancuso (1999) – Difensore centrale/centrocampista, buona struttura fisica e brava tecnicamente. In Primavera da fuoriquota.
Carlotta Masu (2001) – Difensore centrale, perfetta per la difesa a tre, tecnicamente molto brava e intelligente. Sfortunata fisicamente, ha avuto vari infortuni.
Letizia Musolino (2003) – Nazionale Under 16, da fine dicembre aggregata alla Primavera. Forte tecnicamente, buona struttura fisica e buona personalità.
Valentina Puglisi (2000) – Centrocampista, ha giocato due anni in Serie A, è molto brava tecnicamente e molto esperta. Titolare nella Nazionale U19.
Lorenza Scarpelli (2001) – Attaccante con grandi doti realizzative e buone doti fisiche. Ha avuto un infortunio.
Adelaide Serafino (2002) – Secondo portiere, è crescita molto in questa stagione.
Ludovica Silvioni (2002) – Centrocampista duttile, può giocare centrale, mezzala o trequartista. Giocatrice di grande personalità.
Martina Toniolo (2001) – Trasformata da attaccante a esterno basso di sinistra. Ha doti fisiche importanti, deve migliorare sulla costanza.