Juventus Youth: c’è un dato importante in Primavera, i ‘pericoli’ per le Under

Iscriviti
© foto Instagram

Juventus Youth: ecco le ultime notizie su Primavera, Under 17, 16 e 15. Tutte le novità dal settore giovanile bianconero

Ecco le ultime notizie in casa Juventus Youth, con un focus legato all’avvio di stagione in Primavera, Under 17, 16 e 15.

Juve Primavera: numeri e presenze in questo avvio

Lo scorso anno, con l’Under 16, Andrea Bonatti si era contraddistinto per essere riuscito ad abbinare risultati e crescita della squadra, nei singoli e nel collettivo. La peculiarità è stata fin da subito chiara: il tecnico ha fatto ruotare con intelligenza l’intera rosa a sua disposizione, utilizzando tutti i giocatori presenti con regolarità. Un leitmotiv che si è visto anche in questo inizio di stagione con la Juve Primavera

Nelle quattro partite disputate, infatti, Bonatti ha schierato già quasi tutti i calciatori presenti nell’organico dell’Under 19. Soltanto Chibozo (infortunato), Sekularac, Fiumanò, Verduci e il portiere Raina non sono ancora scesi in campo. Per gli altri, invece, un gettone almeno è stato messo a referto. Ecco nel dettaglio le presenze fin qui collezionate.

Giovanni Garofani – 3 presenze
Zsombor Senko – 1 presenza
Daniel Leo – 3 presenze
Jonas Rouhi – 1 presenza
Alessandro Pio Riccio – 4 presenze
Gabriele Mulazzi – 2 presenze
Jean-Claude Ntenda – 4 presenze
Felix Nzouango – 2 presenze
Riccardo Turicchia – 2 presenze
Enzo Barrenechea – 2 presenze
Nicolò Ledonne – 1 presenza
Koni De Winter – 4 presenze
Franco Tongya – 2 presenze
Nikola Sekulov – 3 presenze
Ervin Omic – 2 presenze
Fabio Miretti – 3 presenze
Luciano Pisapia – 4 presenze
Yannick Cotter – 2 presenze
Elia Petrelli – 1 presenza
Marco Cosimo Da Graca – 4 presenze
Andrea Bonetti – 4 presenze
Samuel Iling-Junior – 3 presenze
Matias Soulé – 2 presenze
Leonardo Cerri – 2 presenze

Juventus Under 17: la panoramica delle avversarie negli altri gironi

Oltre al girone A della Juventus Under 17 (che finora ha disputato soltanto una partita su quattro), gli equilibri sono già stati delineati in questo avvio di stagione. Gruppo A per ora dominato dal Bologna, a quota 10 punti in solitaria in cima al raggruppamento e seguito da Parma a 6 e Lazio a 5.

Nel Girone B sono Milan e Spal le due regine della classifica: i rossoneri e gli estensi condividono il primato in vetta, entrambe con 10 punti. Segue l’Atalanta a 8, e il trittico Pordenone, Monza e Brescia a 7. Più defilata l’Inter a 6 punti. Girone C che vede un distacco notevole tra le prime della classe e le inseguitrici: Roma capolista a 9 punti, subito dietro il Napoli a 7, mentre Fiorentina e Benevento restano a 6 punti.

Juventus Under 16: ecco la situazione nei tre gironi

Panoramica sui tre gironi della categoria Under 16 Nazionali, partendo dal Girone A che vede protagonista la Juventus Under 16 di Piero Panzanaro. I bianconeri hanno centrato tre successi in altrettante partite, volando a quota 9 punti in classifica. Il primato, però, è condiviso: anche il Genoa ha iniziato nel migliore dei modi la sua stagione, dividendo la corona con la Juventus. Più staccata, in terza posizione, la Sampdoria a quota 6 e il Sassuolo quarto a 4 punti.

Nel Girone B, invece, è l’Inter a stringere fra le mani lo scettro del raggruppamento. 12 i punti dei nerazzurri, distanti due lunghezza dall’inseguitrice Spal. Gli estensi occupano la seconda posizione a quota 10 punti. Vicenza a 7 e Chievo a 6, poi, a rendere più aperto il campionato. Tutto molto in equilibrio nel Girone C, invece, nei primi tre posti della graduatoria. Pescara primo a 7 punti, seguito da Fiorentina e Lecce a 6 (una partita in meno per i salentini). Roma e Napoli, dominatrici solitamente di questo girone, staccate a quota 3 punti.

Juventus Under 15: i pericoli dagli altri gironi. La situazione

Nel girone A della categoria Under 15, invece, è il Genoa a dominare la classifica, forte dei suoi 9 punti maturati in 3 gare. La Juventus Under 15 di Corrado Grabbi, invece, insegue a quota 6, con una partita in meno però disputata. Insieme ai bianconeri, anche il Pisa ha totalizzato due vittorie, con il Bologna più defilato a quota 4 punti.

Monza e Spal sono le due dominatrici del girone B, con i 7 punti a testa che le incoronano capoliste fino a questo momento. Udinese subito dietro a quota 6, mentre più distaccato il trittico a 4 punti formato da Inter, Pordenone e Brescia. Crotone a sorpresa in cima nel girone C, con i calabresi che a 6 punti dominano il loro raggruppamento. Mantengono la scia però Fiorentina, a 5 punti, e la Roma a 4. Solo 3 punti, invece, per il Napoli.

LEGGI ANCHE: Juventus Youth: la Primavera cade a Roma, da cosa ripartire dopo il ko

Condividi