Kean difficilmente resterà alla Juventus: pronta la girandola degli attaccanti

kean
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus e Raiola valutano le offerte per Moise Kean, che vuole andare in una squadra che possa dargli spazio

Moise Kean difficilmente resterà alla Juventus nella prossima stagione. Non che non ce ne sia la possibilità, ma la volontà del giocatore e del suo entourage va nella direzione opposta. L’obiettivo principale è quello di giocare: dunque, Raiola è al lavoro per trovare una squadra che possa concedergli la possibilità di fare esperienza sul campo. Interessante l’ipotesi di fare il vice Ronaldo nella prima parte della stagione, ma non del tutto stimolante per un classe 2000 che la scorsa stagione ha mosso i suoi primi passi in Serie A e che vorrebbe vivere un’altra intera stagione da protagonista.

In Serie A: Parma favorito su Kean, l’Udinese va su Nestorovski

Più il tempo stringe in Italia e più l’ipotesi Parma, in Serie A, si fa concreta. Faggiano (da degli emiliani) ha mollato Quagliarella e allentato la presa su Lapadula, che potrebbe finire al Frosinone. L’obiettivo principale del Parma in attacco è proprio Moise Kean, che diventerebbe anche una prima scelta di D’Aversa. Tanto che l’Udinese, altra contendente per il classe 2000 della Juventus, negli ultimi giorni ha spostato l’attenzione su Nestorovski del Palermo.

Raiola valuta anche Borussia Dortumund e Leganès

Kean piace anche all’estero. Raiola starebbe valutando con cura l’offerta del Borussia Dortmund, che però darebbe poche garanzie sul minutaggio. L’altro club che si era già mosso in tempi non sospetti per Kean è il Leganès, che avrebbe da sostituire un altro giovane italiano, Raul Torregrossa, che un paio di settimane fa ha raggiunto il fratello Ernesto nel Brescia, in Serie B. Il corridoio verso l’estero diventerà più concreto dopo la chiusura del calciomercato italiano, in programma alle ore 18 del 17 agosto. Mentre in Germania e in Spagna potranno continuare a operare in entrata fino alla sera del prossimo 31 agosto.

SCARICA LA NOSTRA APP PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NEWS

Articolo precedente
Nedved, carica e concentrazione: «La Juve deve sempre puntare a vincere tutto»
Prossimo articolo
Legrottaglie: «Giusto sacrificare Caldara. Bonucci…» – ESCLUSIVA