Ecco la nuova Roma di Di Francesco: la sua vera forza è la difesa

schick
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante gli attaccanti non stiano trovando grande continuità di rendimento, i giallorossi si stanno esprimendo al meglio in fase difensiva

Dopo aver sempre sconfitto i giallorossi nelle ultime stagioni tra le mura amiche, questa sera all’Allianz Stadium potremmo trovare un avversario molto diverso dagli anni scorsi: oltre ad essere il primo Juventus-Roma senza Totti, infatti, la nuova Roma di Di Francesco, nonostante possieda armi all’occasione letali nel reparto avanzato, è una squadra che sta facendo della propria forza la fase difensiva. I giallorossi, infatti, hanno la miglior difesa della Serie A a livello di gol subiti (soltanto 10 in 16 partite) e chiaramente anche questa sera davanti ad Alisson giocherà il quartetto arretrato tipico che sta garantendo tale estrema solidità ai giallorossi: Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov.

SCHICK IN PANCHINA – Il centrocampo a tre sarà invece composto da Strootman, De Rossi e Nainggolan: il belga, giocatore che in passato è stato cercato anche dalla Juventus, ha sempre ammesso di covare profondo odio nei confronti dei colori bianconeri e questa sera scenderà in campo con l’intendo di far male ai tifosi avversari. Il tridente che schiererà Di Francesco, infine, non vedrà la presenza dal 1′ di Patrick Schick: la rete (inutile) realizzata in Coppa Italia contro il Toro non è bastata al ceco (che quest’estate è stato ad un passo dal firmare con la Juventus) per scardinare la titolarità di El Shaarawy, Dzeko e Perotti.