Ponte Morandi, Ferrero: «La Serie A non scenda in campo»

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La prima giornata di Serie A potrebbe essere rinviata nel rispetto delle vittime del tragico crollo del ponte di Genova

Dopo la tragedia avvenuta a Genova il 14 agosto con il crollo del ponte Morandi, la Serie A potrebbe non scendere in campo. Genova è a lutto, così come tutta l’Italia per le vittime del crollo. Il Presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, ai microfoni della trasmissione radiofonica RMC Sport, ha espressamente comunicato ai club di A la sua volontà di non scendere in campo per rispetto delle vittime.

«Sto chiamando i presidenti della serie A per dire che non si deve giocare, ha dichiarato Ferrero, sono sicuro che Miccichè non farà giocare, ho sentito Marotta ha detto che la Juventus non gioca. Sabato non si può giocare con i funerali. A prescindere dalla decisione della Lega – ha aggiunto – Samp, Genoa, Milan e Fiorentina non giocheranno. Speriamo nel buon senso. I genovesi sono forti, la vita continua: RIALZATI» queste le parole del Presidente blucerchiato. Se il tutto venisse confermato, la prima giornata di Serie A verrebbe rinviata a data da destinarsi.

Articolo precedente
Sneijder punge la Juve: «Non vincerà la Champions, CR7 non basta»
Prossimo articolo
Khedira, una lettera a cuore aperto sui social – FOTO