LAVAGNA TATTICA – Va sfruttata l’assenza di Castrovilli

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

La Juve di Sarri affronta un avversario che presenta alcune caratteristiche che hanno fatto soffrire i bianconeri. Bisognerà muovere velocemente la palla

Contro il Napoli, la Juve di Sarri ha confermato le difficoltà nell’affrontare le squadre che difendono basse e che chiudono il centro. Con Iachini, la Fiorentina si è distinta per una fase di non possesso di grande attenzione, un 532 in cui i viola sono molto corti e compatti. Il giro palla dei bianconeri dovrà essere quindi molto più rapido: se scegli di attaccare centralmente e fare tanta densità in mezzo (con il rombo), è necessaria una maggiore velocità nel palleggio.

Senza Castrovilli, la Fiorentina perde il centrocampista del campionato che vince più dribbling. Considerando che i viola difendono bassi, è imprescindibile un giocatore con le sue caratteristiche, ossia uno che fa guadagnare tanto campo alla squadra nella transizioni. La Juve dovrà quindi approfittare di questa assenza, recuperando bene palla in avanti tramite contropressing.