Connettiti con noi

Hanno Detto

Legrottaglie racconta: «Vi svelo questo aneddoto su Chiellini»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Nicola Legrottaglie, ex difensore della Juve, ha rilasciato queste dichiarazioni su Giorgio Chiellini. Le parole

Ai microfoni di TMW Radio, Nicola Legrottaglie si è espresso così sulla Juve e Giorgio Chiellini. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

CHIELLINI HA IMPARATO DA LUI«Quanto mi fa piacere? Molto. Come esseri umani diamo il meglio di noi quando ci sentiamo celebrati e la stima addosso. Per me è importante questo principio. Quando ho conosciuto Giorgio, era evidente che avesse delle caratteristiche troppo predominanti su alcuni aspetti, su tutti quello fisico e di presenza in campo. Si sentiva. Ho iniziato a fargli capire che in quel ruolo poteva fare davvero la differenza, penso si riferisse a questo: Deschamps lo provò centrale una partita, lo vidi e poi spinsi perché giocasse sempre lì. Mi ero accorto di cosa ero capace, gli ho spiegato qualche piccolo segreto del mestiere».

DIFFICOLTA’ DELLA JUVE«Un mio principio è che le cose non accadano da un giorno all’altro: se vivi o subisci determinate cose, è perché le avevi dentro e te le stavi portando dietro da tempo. Negli ultimi anni si è pagata poca chiarezza nella visione delle scelte tecniche, questa appare anche agli occhi dei giocatori. Ora serve tempo per rimettersi nella giusta direzione: Allegri non ha la bacchetta magica ma sono convinto che la Juventus sia così strutturata che non avrà difficoltà a stare nei primi posti. Per lo Scudetto direi che la vedo dura, ma è sicuramente candidata al quarto posto».