Lippi: «Juve e Atalanta da Champions. Bentancur mi entusiasma»

© foto www.imagephotoagency.it

Lippi: «Juve e Atalanta da Champions. Bentancur mi entusiasma». Le dichiarazioni dell’ex tecnico della Juventus

Marcello Lippi è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport.

JUVENTUS DA CHAMPIONS – «Certo. Ma la può vincere anche l’Atalanta che ormai ha acquisito una sicurezza nei propri mezzi spaventosa. Quest’anno sarà una Champions diversa quindi ci potrebbe essere una clamorosa sorpresa».

JUVENTUS IN CRESCITA – «Bentancur mi sta entusiasmando. Sta diventando un campione. Sentiremo parlare a lungo dell’uruguaiano. E mi ha colpito il gol realizzato da Rabiot contro il Milan. Un gesto tecnico da top-player. Un’accelerazione fantastica in mezzo al campo e una conclusione imprendibile. Se il francese trova continuità può diventare una pedina molto importante per la Juve. Cuadrado sta crescendo nel ruolo di esterno arretrato. E’ molto migliorato in fase difensiva e non ha perso il gusto di saltare l’uomo in dribbling. Poi, c’è De Ligt che migliora di partita in partita. Ma nessuno aveva dubbi sul suo talento. Devo dire che sono rimasto colpito dalla forza morale di Paulo Dybala. Ha resistito a pressioni di ogni tipo, alle voci che lo volevano in partenza. Si è fatto scivolare tutto addosso. Da campione. E ora fa la differenza. La coppia Dybala-Ronaldo è fantastica».

JUVE-ATALANTA – «Sarà divertente e aperta a qualsiasi risultato. La Juve ha lo scudetto in pugno ma la Dea può salire ancora più in alto in classifica».

Condividi