Maldini carica il calcio italiano: «Con Ronaldo stiamo tornado grandi»

maldini
© foto www.imagephotoagency.it

Il nuovo dirigente del Milan era presente ai sorteggi di Europa League e ha parlato del calcio italiano e dell’arrivo di CR7 alla Juve

Paolo Maldini ha finalmente coronato il suo sogno: tornare al Milan in veste di dirigente. la possibilità di un ruolo in società era presente già dal primo giorno in cui il numero 3 ha appeso le scarpe al chiodo. Ma negli anni Maldini non ha mai ricevuto offerte serie con ruoli attivi, e ha sempre aspettato il momento giusto. Momento giusto che è arrivato grazie alla nuova dirigenza targata Elliot, che finalmente lo ha convinto ad accettare l’incarico.

Oggi Maldini era presente per i sorteggi di Europa League e ha parlato non solo di Milan, ma anche del bene che l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus potrà fare al calcio italiano«Se vuoi arrivare in fondo devi giocare contro tutti. Vogliamo prendere sul serio questa competizione, è un trofeo che al Milan manca. L’accesso in Champions poi è un ulteriore stimolo, ma vorremmo vincere una coppa. Il nuovo corso rossonero? E’ un lavoro lungo, stiamo provando a far bene ma ci vuole tempo, gli ultimi anni non sono stati molto prolifici dal punto di vista dei risultati. Abbiamo una società seria alle spalle, che ci tiene, cerchiamo di fare del nostro meglio ma non sarà semplice. Il Betis? Conosco la storia del club, mentre so poco sul Dudelange ma noi dobbiamo rispettare tutti, le insidie ci sono sempre. CR7 in Italia? Una cosa inaspettata che fa bene al calcio italiano. L’Italia sta tornando, non solo grazie alla Juve».

Articolo precedente
allegri juveYoung Boys, Seoane si complimenta con la Juve: «Gran girone. Bianconeri speciali»
Prossimo articolo
pjaca marianiFiorentina, Antognoni promuove Pjaca: «Voluto fortemente». E sulla Juve…