Mancini: «Ronaldo meglio da sinistra, ma la Juve ne ha venti decisivi»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Mancini: «Ronaldo meglio da sinistra, ma la Juve ne ha venti decisivi». Le dichiarazioni del ct della Nazionale azzurra

Roberto Mancini è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport in avvicinamento a Napoli-Juve, finale di Coppa Italia.

RECORD COPPA ITALIA DA CONDIVIDERE CON BUFFON – «Se deve succedere, mi fa piacere che sia uno come Gigi».

MATCH – «Mi aspetto una partita molto aperta ed equilibrata e non solo perché le finali sono partite particolari. Me l’aspetto perché il Napoli è forte, molto forte, più di quanto dica la classifica di campionato».

SARRI – «Prendere una squadra che vince da tanti anni e tenerla davanti a tutti non è facile come sembra. Ha trasmesso le sue idee e si vedono. Il palleggio è più solido, meno verticale. La squadra lo segue».

RONALDO – «Mi convince di più quando parte da sinistra; trova più libertà per il tiro. Ma i fuoriclasse come lui, trovano sempre la posizione giusta in campo». La Juve ne ha tanti di uomini decisivi, troppi, pensano gli altri… Una ventina».

BERNARDESCHI – «Però è un altro che con noi ha sempre fatto bene. Ha corsa, tecnica, può stare a destra o a sinistra. Tanto dipende anche da lui: deve metterci il massimo della volontà per ritrovare un posto di primo piano nella Juve e continuità di gioco»

CHIELLINI – «Fa bene a prendersela con calma, senza forzare il rientro. Per noi resta fondamentale, in campo e fuori».

Condividi