Mandzukic, altro no alla Cina: per il croato c’è solo la Juve

mandzukic
© foto www.imagephotoagency.it

Come accadde nelle precedenti sessioni di mercato, l’attaccante bianconero riceverà offerte dalla Chinese Super League

Pensare che un giocatore di trent’anni possa abbandonare prematuramente la Serie A e la Juventus per accasarsi alla Chinese Super League ed essere ricoperto d’oro potrebbe non risultare un’ ipotesi utopistica se solo il calciatore in questione non si chiamasse Mario Mandzukic: immaginare il guerriero croato adattarsi ad un calcio inferiore da serio professionista qual è e soprattutto nella stagione che condurrà ai Mondiali è un qualcosa che va contro ogni logica di mercato.

LE OFFERTE – E tale scenario non si verificherà nemmeno in questa sessione, quando a provarci sembra poter essere l’Hebei Fortune: dopo i tentativi falliti da Shanghai Shenhua e il Tianjin, infatti, adesso pare sia il turno della squadra di Pellegrini, intenzionata a proporre a Mandzukic un contratto biennale faraonico da quindici milioni di euro all’anno. Il croato, tuttavia, ha già dichiarato di non essere assolutamente intenzionato ad abbandonare la Juventus ma, anzi, conoscendo il suo spirito non vedrà l’ora che finisca la stagione per poter alzare qualche altro trofeo con questa maglia: la Cina può (ancora) aspettare.