Mandzukic, il retroscena di Modric: «Sognava di far capitolare Buffon»

© foto www.imagephotoagency.it

Mandzukic, il retroscena di Modric: «Sognava di far capitolare Buffon». L’aneddoto risalente ad Euro 2012

Nella sua autobiografica Luka Modric, stella del Real Madrid, racconta un curioso aneddoto sull’ex Juve Mario Mandzukic relativo all’Europeo del 2012. La Nazionale croata sfidò all’epoca l’Italia nel girone eliminatorio.

ANEDDOTO – «Nella seconda gara, contro gli azzurri, il risultato era decisivo. Gran parte della loro tattica si basava sul gioco di un centrocampista straordinario come Andrea Pirlo. Molti giornalisti mi paragonavano a lui, il che mi faceva piacere: lo percepivo come un grande complimento. L’allenatore ci disse di fargli controllare palla il meno possibile. Per quanto ci impegnassimo, Pirlo ci castigò con un gol fenomenale al trentanovesimo minuto. Non ci arrendemmo. fu Mario Mandžukić a segnare. Era il settantaduesimo. Prima della partita, aveva detto che sognava di far capitolare Gigi Buffon. Il leggendario portiere era uno dei suoi idoli fin dall’infanzia. Non solo Mario avrebbe realizzato il suo sogno, ma la Juventus si sarebbe interessata a lui e di Buffon sarebbe divenuto compagno. In quei giorni, tuttavia, era nell’aria un suo trasferimento al Bayern».

Condividi