Marani: «Calcio funzionale e liquido di Pirlo, non so quanto ci sia di suo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole del giornalista Matteo Marani sulla Juventus, sul gioco di Pirlo e anche su alcuni singoli bianconeri

Matteo Marani ha commentato le ultime vicende di casa Juventus dopo la 13esima giornata di Serie A. Ecco le sue parole a Sky Sport.

IL COMMENTO – «C’è stato uno scatto della Juve, soprattuto quando la Juve riesce ad avere la superiorità in mezzo al campo ti schiaccia. Mi piace il calcio funzionale di Pirlo, non so quanto ci sia di suo e quanto di Gagliardi. E’ una Juve liquida. McKennie-Bentancur-Ramsey? C’è un equilibrio in questo centrocampo, penso che Rabiot si sposi poco con il gioco della Juve. Cuadrado non c’era, il migliore con Cristiano Ronaldo e De Ligt, quest’ultimo uno dei migliori al mondo, l’anno scorso ricordo le battute all’inizio della sua avventura, Pirlo è partito con un giocatore decisivo, secondo me Inter e Juve saranno lì a fine campionato, bisogna capire se ci saranno Milan e Napoli».

LEGGI ANCHE: Sconcerti: «Pirlo e la pace sociale. Chiesa-Ronaldo? Accade una cosa»

Condividi