Marani: «Dzeko, Milik o Suarez per la Juve? Scelgo Edin, ma il problema è un altro»

© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni del giornalista Matteo Marani sulla nuova Juventus di Andrea Pirlo e sul mercato bianconero

Matteo Marani, intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24, ha fatto il punto sulla Juventus tra mercato e problemi. Ecco le sue dichiarazioni.

DZEKO, MILIK, SUAREZ – «Dzeko è quello più adattabile nell’immediato. guardando anche la partita di ieri ci ha mostrato la capacità di riuscire a dialogare con gli altri giocatori, di giocare in ampiezza, questa capacità di saper fare tutto, perché sa fare tutto. E’ così raffinato da riuscire a dialogare con qualsiasi compagno. Gli altri sono più attaccanti, Suarez ancor più prima punta, Milik è un centravanti classico. Dzeko permette di trovare un’intesa giusta con gli altri. La Juve parte dal fattore Cristiano Ronaldo che dà tanto ma chiede tanto, ha una centralità nel gioco che rischia di penalizzare il centravanti».

LA DIFESA – «La Juve ha delle cose da mettere a posto. Trascuriamo però il recupero di Demiral, ce ne siamo dimenticati ma prima dell’infortunio era diventato titolare. Poi il rientro di Chiellini che deve aiutare ad abbassare il numero delle reti subite. Secondo me però il problema principale è il centrocampo. I giocatori hanno occupato poco la Juve. In 6 hanno fatto appena 7 reti, quasi un gol ciascuno, pochissimo per un centrocampo che deve essere di vertice. La Juve deve migliorare lì. Bene Arthur, bene Kulusevski che può giocare mezzala e ha fatto 10 gol l’anno scorso».

Condividi