Connettiti con noi

News

Marani: «Sapevamo che la Juve poteva essere in ritardo. McKennie il top»

Pubblicato

su

Le dichiarazioni di Matteo Marani, giornalista, sulla corsa Scudetto e sull’andamento della Juventus di Andrea Pirlo

La Juventus avvicina la vetta e Matteo Marani a Sky Sport ha analizzato il momento dei bianconeri. Ecco le sue parole.

IL COMMENTO – «La Juve rimane la squadra più forte. Io pensavo che la Juve avrebbe pagato un prezzo importante e lo ha pagato, con Pirlo che doveva trovare la nuova squadra e lo sta trovando ora. A centrocampo c’è Arthur con una regia corta, Bentancur e McKennie che forse è l’acquisto dell’anno in A. Ora la Juve è più indietro ma è sempre lì, devi sempre fare i conti con loro. Ha la rosa migliore, Cristiano Ronaldo sarà determinante in primavera. La colpa dell’Inter è quella di non aver approfittato di questo ritardo della Juve».

LEGGI ANCHE: Marchegiani stupito da un bianconero: «Alla Juve è uno dei più importanti»

Continua a leggere
Advertisement