Connettiti con noi

News

Marocchi: «Era lui, indipendentemente dalla maglia che indossava»

Redazione JuventusNews24

Pubblicato

su

Roberto Baggio

L’ex giocatore bianconero Giancarlo Marocchi parla di Roberto Baggio, suo compagno alla Juve e al Bologna

Nel giorno dedicato a Baggio, Giancarlo Marocchi ne ha parlato così a Sky Sport.

«Ho giocato 6 anni con lui, 5 alla Juve e uno al Bologna. Mi sono sempre trovato bene perché mi trovavo sempre in una situazione privilegiata per godermi la bellezza del calcio. Quando aveva la palla tra i piedi era quanto di più bello ci fosse. Ci si potrebbe fermare lì, quello che ha vinto o non ha vinto, dove ha giocato e non ha giocato, sono cose di poca importanza. Era lui indipendentemente dalla maglia che indossava in quel momento. È sempre stato il genero che ogni padre avrebbe voluto. Era tranquillo e affidabile ma aveva quei piedi lì con il pallone. Probabilmente non andava bene ai suoi allenatori perché il 10 così bravo doveva essere come minimo come Maradona: fuori tutte le notti, donne, droghe. Mi sono dato questa spiegazione, io gli ho solo voluto bene e basta. Ho l’onore di essere stato artefice di molti assist, calciava le punizioni in modo particolare, le distante non si rispettavano mai. Chiamava due compagni, uno la toccava all’indietro, io gliela passavo e lui la metteva all’incrocio».

Continua a leggere
Advertisement