Marotta smentisce: «Balotelli è una bufala, mentre su Can e De Vrij…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ad bianconero ha parlato ieri poco prima del fischio d’inizio di Juventus-Genoa, delineando alcune dinamiche di mercato. Ecco cosa ha detto Marotta

È rimbalzata ieri come una scheggia impazzita l’indiscrezione, made in UK, che voleva Mario Balotelli prossimo a un  trasferimento alla Juve. Beppe Marotta, ai microfoni di Premium Sport, ci ha messo meno di 10 secondi a smentire tutto: «C’è affetto e stima per questo ragazzo, ma è una notizia da fantacalcio, una bufala. Quello di Balotelli è un profilo che non occorre alla Juventus». Trattamento poco diverso, a sorpresa, riservato anche a Stefan De Vrij, liquidato con un semplice: «Non è un nostro obiettivo». Sentenza, quella in merito al difensore olandese, che potrebbe essere anche classificata come semplice dichiarazione di facciata.

La vera notizia che dà Marotta è invece quella relativa ad Emre Can. La Juve è sul giocatore da parecchio tempo ma c’è tanta, agguerritissima, concorrenza: «Per Emre Can l’interesse è chiaro: vogliamo tentare di portarlo con noi, ma non è detto che ci riusciremo perché al momento ha un contratto con il Liverpool, potrebbe rinnovarlo e oltretutto ci sono altre squadre su di lui». Infine ecco una concisa ma efficace replica a Sarri che scherzando, ma neanche troppo, aveva insinuato che Marotta influenzasse le politiche di mercato del Sassuolo: « La risposta e’ la stessa su Politano, il Sassuolo e’ una società solida, credo di interpretare le volontà, se non lo hanno ceduto non hanno necessità di farlo. Non c’entro niente, la mia risposta era sia ironica che seria».