Marotta si sbilancia: «Marchisio resta, Dybala ritrovi equilibrio. Emre Can…»

marotta
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni dell’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, su Emre Can, Marchisio e Dybala

La Juventus ha vinto a Bologna con il punteggio di 0-3 grazie ai gol di Pjanic, Mandzukic e Matuidi. Beppe Marotta, amministratore delegato della Juve, ha parlato a “Premium Sport” direttamente dal Dall’Ara analizzando alcune situazioni calde in casa bianconera. L’ad ha detto la sua sul caso Dybala e non solo. Queste le sue parole: «Dybala? Stiamo parlando di una situazione temporanea. Ogni squadra deve pensare al gruppo e non al singolo anche se Paulo è un elemento positivo di questa Juve. Ora deve ritrovare quel fondamentale equilibrio tra la persona e il personaggio, per citare Pirandello. Così tornerà a offrire le ottime prestazioni alle quali ci aveva abituato».

Prosegue l’amministratore delegato bianconero parlando di mercato e in particolare delle situazioni relative a Emre Can e Marchisio: «Non ci sentiamo sicuri con Emre Can, ci sentiamo sicuri solo dei giocatori che abbiamo. Sicuramente è un elemento che abbiamo monitorato. E’ in scadenza di contratto e tra un mese potrà firmare con un nuovo club a parametro zero e ci saranno tanti club che proveranno a prenderlo. Seguiamo questa situazione e niente più. Marchisio via dalla Juventus? Claudio ha in sé un grandissimo attaccamento alla maglia. Non ci ha chiesto di andare via o di andare all’estero, è una bandiera e ha un grande senso di appartenenza».