Marotta: «Scudetto? Mancano 13 gare, può succedere ancora di tutto»

marotta
© foto Twitter

Beppe Marotta, ad dell’Inter, parla della possibilità che il club nerazzurro arrivi allo scudetto. Le parole del dirigente

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dal fischio d’inizio di Inter Sampdoria, Beppe Marotta ha parlato della possibilità che l’Inter arrivi a vincere lo scudetto.

SCUDETTO «Dichiarazioni di Conte stimolo? Sicuramente sono uno stimolo, condiviso da tutti. Sono 13 partite, 39 punti. Può succedere di tutto davanti e dietro. Da stasera dobbiamo essere carichi e motivati, tre punti contro la Sampdoria può essere un buon viatico».

LAUTARO«Che sia oggetto di attenzioni di mercato è risaputo frutto del suo straordinario inizio di stagione. Lo vogliono in tante squadre. L’Inter è una società che non intende vendere i propri calciatori, per cui se il calciatore non manifesta la volontà di andare noi lo teniamo. Una partita non fa testo, credo che non si possa valutare solo per quello che ha fatto con il Napoli. Lautaro è giovane e lusingato dall’attenzione di altri club, è uno stimolo per fare bene. Da parte nostra c’è voglia di trattenerlo, da parte sua non c’è mai stata una manifestazione concreta di volersene andare. ».

Condividi