Giletti a RBN: «Con l’Ajax gara complicata, risultato non scontato»

giletti
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Giletti, conduttore e tifoso juventino, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera di Juventus Ajax

Massimo Giletti, conduttore di fede bianconera, ha parlato della sfida di domani tra Juventus e Ajax, e non solo. Queste le parole a Radio Bianconera.

JUVE AJAX«Non so domani come finirà, è una gara molto complicata. Non si vince solo con Ronaldo, ci devono essere tutti. Non puoi mai abbassare la tensione. La Juve difficilmente sbaglia queste partite, ma loro corrono moltissimo e sono bravi in fase offensiva e difensiva. Non hanno nulla da perdere. Odio chi dà tutto per scontato. L’Ajax lotta per la storia».

KESSIE E BAKAYOKO«Se fossero stati due giocatori della Juventus non avrebbero fatto quel gesto (si riferisce alla maglia di Acerbi sotto la curva, ndr)».

SPAL JUVE«Ovviamente, con tutti quei punti di vantaggio, Allegri ha fatto bene a risparmiare le fatiche di alcuni giocatori che tra l’altro non stavano benissimo».

DYBALA«È uno di quelli che ha giocato di più, ma non sembra quello che noi conosciamo. Con l’arrivo di Ronaldo Allegri si è inventato per lui un altro ruolo. Evidentemente a lui sta stretto questo nuovo ruolo, non sta brillando. Alla Juventus la storia è che non ci sono solo 11 giocatori».