Materazzi (agente Portanova) a RBN: «Merita l’esordio in A, può essere il nuovo Zaniolo»

portanova
© foto www.imagephotoagency.it

Matteo Materazzi, agente di Manolo Portanova, ha parlato del suo assistito a Radio Bianconera. Ecco le sue parole

Intervistato da Radio Bianconera, Matteo Materazzi ha parlato di Manolo Portanova, suo assistito e centocampista della Juventus Primavera.

CHIAMATA IN NAZIONALE – «Era contentissimo ed ha voglia di fare bene. Manolo è un ragazzo molto equilibrato, coi piedi per terra. L’unica cosa che mi dispiace è che non abbia ancora assaporato la prima squadra. Quando vai a fare uno stage con la Nazionale A significa che hai fatto la differenza nella tua categoria. Speriamo che prima o poi arrivi anche quella l’esperienza».

MERCATO DI GENNAIO – «C’erano diverse squadre che erano interessate a lui. L’esperienza Zaniolo alla Roma ha insegnato tanto, possiamo puntare anche sui nostri giovani. Si sono fatte avanti tante squadre ma la priorià della Juve era tenrlo per continuare un percorso iniziato un anno e mezzo fa. Lui è stato felice di rimanere».

ESORDIO IN A – «Sarebbe la ciliegina sula torta, giocando con la prima squadra potrebbe migliorare ulteriormente. Ci speriamo. Credo che i presupposti ci siano tutti, ha dimostrato di essere un giocatore importante e ha la struttura fisica per poter fare il salto. Lui è un 2000 e può ancora crescere molto. Quando è venuto alla Juve ha rifiutato un’offerta molto importante al Monaco dove si sarebbe sistemato per i prosssimi cinque anni anche economicamente. Poi la scelta è stata di restare alla Juve pensanso ad alcune cose che poi sono effettivamente avvenute».

CRESCITA – «Deve migliore, ha dei margini importanti. Sicuramente allenandosi con chi è più avanti perché è 10 anni che gioca alla Juventus. Credo che il suo atteggiamento lo porti ad essere uno dei più attivi. Ha voglia di mettersi in mostra, di crescere, a volte cerca di bruciare le tappe. Quest’anno è stato bravo perché ha dato tutto».

FUTURO – «Sicuramente ci troveremo la prossima settimana e valuteremo tutto quanto. io mi auguro possa andare coi grandi e fare un percorso come Zaniolo. Poi l’ultima parola spetta alla Juve».