Mazzola a sorpresa: «Nessun furto della Juve. L’espulsione di Vecino c’era»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore dell’Inter, Sandro Mazzola, ha parlato a due giorni dalla sfida con la Juventus. Ecco la sua analisi

Sandro Mazzola analizza la sconfitta dell’Inter in casa della Juventus. L’ex giocatore nerazzurro è intervenuto a Un giorno da Pecora su Rai Radio 1 e ha detto la sua sul derby d’Italia andato in scena sabato scorso a San Siro. L’ex interista ha difeso l’operato di Orsato e ha criticato l’Inter: «L’Inter non ha perso per colpa dell’arbitro. La squadra era partita bene ma poi non c’è stato nulla da fare. Non è stato un furto, i bianconeri hanno vinto legittimamente, e l’espulsione di Vecino c’era».

L’ex calciatore dell’Inter ha mosso le sue critiche a Luciano Spalletti, reo di aver sostituito Mauro Icardi con Davide Santon a pochi minuti dal termine: «Perché ha tolto Icardi? Io avrei dato un cazzottone a Icardi e lo avrei convinto a rimanere in campo, poi avrei tirato Perisic per la maglia e lo avrei fatto uscire dal campo».

Articolo precedente
Partita d’addio di Pirlo: i centrocampisti convocati. Ci sono Marchisio e Pepe
Prossimo articolo
Serie A, ufficiale: Roma-Juve e Sampdoria-Napoli in contemporanea