Milan-Juventus Women 2-2: pari rossonero all’ultimo istante

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus Women è ospite del Milan al Brianteo di Monza: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live del match

(Giovanni Albanese inviato allo Stadio Brianteo di Monza) – Si chiude all’ultimo respiro lo scontro al vertice tra Milan e Juventus Women, con grande rammarico finale per le bianconere. Allo Stadio Brianteo di Monza finisce 2-2.

Match condizionato dal manto erboso reso pesantissimo dalla pioggia delle ultime ore. In alcune zone del rettangolo di gioco si fatica a far circolare la palla, sacrificio serve doppio per Gama e Sembrant che scendono in campo non al meglio.

La retroguardia bianconera deve subito contenere le iniziative della formazione di Ganz, Giuliani compie un ottimo intervento in avvio e dà coraggio alle compagne. Al ventesimo contropiede vincente della squadra di Guarino: Cernoia disegna in mezzo per Rosucci, anticipata erroneamente da Fusetti: autorete.

La ripresa comincia con il Milan nuovamente coraggioso in avanti, Conc ristabilisce il pari al cinquantesimo trovando il corridoio giusto nell’area di Giuliani. Il campo non permette certo di fare un bel calcio, le juventine si affidano in avanti a Staskova, che all’ottantunesimo firma la rete del 2-1 su assist di Girelli. Ma in pieno recupero, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Vitale rimette il match in equilibrio.


Milan-Juventus Women 2-2: sintesi e moviola

1′ Occasione di Giacinti – Sembrant perde un pallone pericoloso e Giacinti lo sfrutta al meglio, andando al tiro: Giuliani si allunga e salva tutto

2′ Tiro di Giacinti – Ancora Giacinti! Su un’altra palla persa della Juve, l’attaccante tira nuovamente: questa volta colpisce la traversa

7′ Tiro di Pedersen – Punizione di Girelli, Pedersen colpisce di testa: palla fuori non di molto

8′ Occasione per Aluko – Girelli mette in mezzo una palla interessante, Aluko si fa anticipare da Korenciova

10′ Tiro di Aluko – Fusetti perde palla, Aluko ci mette il piede e prova a sorprendere Korenciova, che però riesce a salvare tutto

19′ Tiro di Bergamaschi – Milan ancora pericoloso con Bergamaschi, che colpisce di testa

20′ Autogol di Fusetti – Cernoia trova un ottimo corridoio e mette in mezzo per Rosucci: a colpire la palla è però Fusetti, che nel tentativo di salvare tutto mette la palla in rete, segnando un autogol

25′ Occasione di Pedersen – Punizione bianconera con Cernoia che mette in mezzo: Pedersen colpisce di testa, e la palla esce di non molto

31′ Occasione di Gama – Angolo per le bianconere, con Gama che prova la girata verso la porta: palla fuori

45′ Occasione di Bergamaschi – Punizione rossonera con Bergamaschi, la barriera della Juve devia ma Giuliani si fa trovare pronta

50′ Gol di Conc – Conc firma il gol del pari per il club rossonero

53′ Occasione per Staskova – Galli riparte e apre bene per Staskova, che viene fermata bene da Fusetti

74′ Tiro di Cernoia – Girelli trova Cernoia in area: la centrocampista tira, con la palla che esce di pochissimo

81′ Gol di Staskova – Diagonale di Staskova, che a tu per tu con Korenciova non sbaglia, e porta in vantaggio la Juve

91′ Occasione per Bergamaschi – Bergamaschi sfiora il gol del pari: Giuliani salva tutto miracolosamente sulla linea

93′ Gol di Vitale – All’ultimo respiro Vitale trova il pari: il difensore mette la palla in rete di testa su punizione


Migliore in campo Juventus Women: Cernoia PAGELLE


Milan-Juventus Women 2-2: risultato e tabellino

Reti: 20′ Fusetti (A), 50′ Conc, 81′ Staskova, 93′ Vitale

Milan (4-3-3): Korenciova; Vitale, Hovland, Fusetti, Tucceri Cimini; Heroum (85′ Zigic), Jane, Conc; Bergamaschi, Andrade (67′ Salvatori Rinaldi), Giacinti. All. Ganz. A disp. Piazza, Amaral Mendes, Carissimi, Kulis, Longo, Tamborini, Mauri

Juventus Women (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin; Pedersen, Galli, Cernoia, Rosucci (66′ Caruso), Aluko (46′ Staskova), Girelli. All. Guarino. A disp. Sikora, Franco, Bonansea, Panzeri, Souza Alves, Tasselli, Beretta

Arbitro: Ancora (Roma)

Ammonite: Tucceri, Vitale, Galli