Milinkovic-Savic, Lotito detta le regole: «Nessuna offerta. E non accetto prestiti o contropartite»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Lazio parla del suo gioiello e sembra chiudere a ogni discorso sulla sua cessione. E dichiara che nessuno gli ha presentato un’offerta

Claudio Lotito continua a giocare al gioco delle tre carte. Il presidente della Lazio, infatti, sta facendo impazzire tutti sulla situazione di Sergej Milinkovic-Savic, suo gioiello di questa campagna acquisti estiva. Lotito sembra molto sicuro di tenere il serbo, ma potrebbe essere anche una tattica per fare uscire le squadre interessate allo scoperto.

Intanto, il presidente biancocleleste ha rilasciato un’intervista a Il Corriere della Sera, in cui ha parlato proprio del suo gioiello, chiudendo di fatto la porta a tutti: «Sergej è il miglior giovane nel panorama mondiale. Per giunta con un enorme margine di crescita. Finora nessuno si è fatto avanti: non mi sono arrivate offerte ufficiali né dal Milan, né dalla Juventus e tanto meno dal Real Madrid o dal Manchester United. Di certo non spingo per venderlo, ma se mi chiedete quanto vale allora vi ricordo che lo scorso anno, il 29 agosto, rifiutai un’offerta da 110 milioni di euro. A quanto è stato venduto Pogba al Manchester United? 110 milioni? E allora Milinkovic vale di più, perché è molto più forte. E sia chiaro, non mi interessano contropartite tecniche o formule tipo prestito».

Articolo precedente
Dybala continua a crescere, anche sui social: raggiunto traguardo 20 milioni di followers
Prossimo articolo
Juventus Women, oggi altra amichevole di lusso contro il Chelsea