Connettiti con noi

Hanno Detto

Moggi cauto: «Juve, lo Zenit non è attendibile. Allegri deve fare questo»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Luciano Moggi ha parlato della Juve dopo la vittoria ottenuta contro lo Zenit in Champions League. Le dichiarazioni

Luciano Moggi è intervenuto a Radio Bianconera dopo la vittoria della Juve contro lo Zenit in Champions League.

Le dichiarazioni dell’ex dirigente sui bianconeri anche in vista della sfida contro la Fiorentina.

JUVE – «Aspettiamo la partita contro la Fiorentina per capire il momento che sta vivendo questa squadra. La differenza di prestazioni tra campionato e Champions dipende dall’avversario, ma anche dalle motivazioni. Io mi auguro che contro la Fiorentina arrivi una conferma, ma al momento non sono convinto perché lo Zenit allo stato attuale non è un avversario attendibile. Poi che la Juve possa fare meglio di quanto ha fatto non ci sono dubbi. La squadra che ha giocato ieri sicuramente avrà più autostima, non ci sono dubbi sul fatto che Allegri debba confermare questa formazione. Lo Zenit di ora comunque è poca roba».